Benessere Sgonfiapancia

Dieta dello yogurt per sgonfiare la pancia

La dieta dello yogurt ha una durata di circa 5-7 giorni e in media si possono perdere fino a 3 kg. E' un regime alimentare sgonfiapancia

Dieta dello yogurt per sgonfiare la pancia

Lo yogurt è un alimento fresco e gustoso che ben figura nel menù della dieta estiva. La dieta dello yogurt ha una durata di circa 5-7 giorni e in media si possono perdere fino a 3 kg. E' una dieta che promette un dimagrimento rapido, tuttavia va detto che non esiste un modello unico di dieta dello yogurt. In ogni caso in quasi tutte le versioni, la colazione gli spuntini e uno dei pasti principali saranno a base di yogurt. La cena invece prevederà alimenti proteici, quali pollo o pesce accompagnato da alimenti freschi, quali frutta e verdura.

 Vi siete mai chiesti in effetti che cos'è uno yogurt? Si tratta di un alimento che deriva dal latte che per effetto dell'azione dei fermenti lattici va incontro a un processo di fermentazione. In effetti questo alimento presenta delle proprietà molto interessanti per la salute. E' in grado di riequilibrare la flora intestinale, in questo modo possiamo sgonfiare la pancia. E' un alimento che non dovrebbe mai mancare nella dieta perché ci apporta davvero poche calorie, circa 120 ogni 100 grammi di prodotto. Lo yogurt contiene anche calcio e fosforo, vitamine A e B2 e aminoacidi essenziali oltre ad essere un alimento ricco d'acqua, indicato soprattutto d'estate per mantenerci idratati. Per beneficiare a pieno di tutte le sue proprietà sarebbe meglio consumarlo lontano dai pasti, ma questa modalità non è prevista nella dieta dello yogurt. Tuttavia una volta seguita la dieta dei 5 giorni a base di yogurt, assumere una tazza di yogurt magro appena svegli o nel pomeriggio come merenda potrebbe diventare una sana abitudine. L'importante è non avere intolleranza al lattosio. Ovviamente solo un professionista potrà prescrivere un programma dietetico adatto alle vostre esigenze specifiche.

La dieta va fatta per non più di 5-7 giorni nel corso dei quali si possono perdere circa 3 chili. Per usufruire al massimo degli aspetti depurativi di questa dieta, può essere utile seguirla dopo le festività di Natale o Pasqua e quindi non più di una o due volte all'anno. In particolare porta alla perdita di liquidi corporei, per cui una volta che ricominciamo a mangiare normalmente i chili vengono ripresi. Insomma secondo gli esperti non è una dieta raccomandabile per chi vuole dimagrire in modo sano e duraturo.

Primo giorno dieta dello yogurt
La colazione sarà a base di yogurt naturale o alla frutta
Per il pranzo del primo giorno, 300 grammi di yogurt magro al naturale accompagnato da 200 grammi di insalata verde, e verdure a piacere.
Per cena minestrone di verdure, yogurt magro 300 grammi) e due noci o 4 mandorle

Secondo giorno dieta dello yogurt
A pranzo riso integrale (50 grammi) una scatoletta di tonno al naturale e 200 grammi di pomodori in insalata
A cena invece consumate 300 grammi di yogurt magro e due frutti di stagione oppure una coppa di macedonia di frutta fresca da condire con limone

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1638795289-3-teatro-garibaldi.gif

Terzo giorno di Dieta dello yogurt
A pranzo merluzzo cotto al vapore (20 grammi) accompagnato da  un contorno di finocchi e carote meglio ancora se consumati crudi
A cena yogurt magro al naturale (300 grammi) e una macedonia di frutta di stagione.

Quarto giorno dieta dello yogurt
A pranzo 150 grammi di salmone alla griglia, condito con prezzemolo e succo di limone, accompagnato da un contorno di 200 grammi di cavolfiore al vapore.
Per cena: 300 grammi di yogurt magro al naturale  e della frutta a scelta.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1638361600-3-crai.gif

Quinto giorno dieta dello yogurt
A pranzo riso integrale con asparagi al vapore (50 grammi) con un contorno di insalata a foglie verdi
A cena yogurt magro (300 grammi)  e una macedonia di frutta, vi consigliamo kiwi e agrumi che hanno un effetto disintossicante.
A completamento della dieta bisogna bere ogni giorno 8 bicchieri d'acqua, da evitare invece gli alcolici e le bibite gassate e zuccherate.

Prima di iniziare questa dieta lampo chiediamo consiglio al nostro medico di fiducia o ad uno specialista, soprattutto se abbiano qualche patologia. In particolare la dieta dello yogurt non è indicata a chi soffre di diabete e altre patologie, alle donne in stato di gravidanza e a chi è intollerante al lattosio.


© Riproduzione riservata