Benessere Dieta e alimentazione

Dieta detox del rientro per disintossicarsi dopo le vacanze

E' sufficiente seguire un programma “disintossicante” per 1 settimana in base alle indicazioni del biologo nutrizionista

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/12-09-2022/dieta-detox-del-rientro-per-disintossicarsi-dopo-le-vacanze-500.jpg Dieta detox del rientro per disintossicarsi dopo le vacanze

Le vacanze sono agli sgoccioli. Cosa possiamo fare per tornare presto in forma e disintossicare un po’ l’organismo?
Dieta detox del rientro per disintossicarsi e perdere peso dopo le vacanze
Il rientro delle vacanze è vissuto da molte persone come un momento traumatico: un’alimentazione detox, più leggera ed equilibrata, in concomitanza con il ritorno al lavoro e alle attività quotidiane, è un alleato ideale non solo per perdere i chili di troppo accumulati durante l’estate, ma anche per ritrovare le energie e ripartire con il piede giusto.

Come possiamo fare allora per tornare presto in forma e disintossicare un po’ l’organismo?
Durante la pausa estiva è normale sia vivere una giornata più rilassata, senza troppe regole o attività fisica programmata, sia uscire di più, tra aperitivi con gli amici e cene fuori. Momenti di convivialità frequenti, però, portano spesso ad assumere alimenti elaborati e ad aumentare il consumo di bibite e bevande alcoliche, con relativo apporto di calorie eccessive e di valori nutrizionali non equilibrati.
Oltre a 1-2 chili in più che vediamo sulla bilancia, carenza di energia e mancanza di concentrazione. Si consiglia una attenzione particolare al regime alimentare anche quando si cominciano ad accusare problemi gastrointestinali come gonfiore, perdita di regolarità intestinale e meteorismo.
Dieta detox del rientro per disintossicarsi dopo le vacanze
Fare 5 pasti al giorno e bere molta acqua
Fare 5 pasti al giorno, di cui 3 veri e propri e 2 spuntini è un buon consiglio per fare in modo che l’organismo riprenda i consueti ritmi e non soffra di scompensi glicemici nel corso della giornata. Anche l’idratazione è fondamentale. Vi consigliamo di bere almeno circa 2 litri di acqua al giorno.
Mangiare presto la sera, eliminare teina e caffeina e preferire i superfood drenanti anticellulite per ridare equilibrio all'organismo con una dieta sana, detossinante e deacidificante

Che tipo di cibi prediligere: esempio di menù
A colazione, è bene utilizzare infusi alle erbe o bevande vegetali insieme a cereali, preferibilmente integrali. Nello spuntino di metà mattinata si può assumere un frutto. Il pranzo e la cena devono essere leggeri, a base di verdure fresche di stagione, carne bianca, pesce azzurro, formaggi magri o albume d’uovo, accompagnati da una ridotta quantità di pasta o riso, possibilmente integrali. Si dovranno eliminare bevande alcoliche e zuccherate e ridurre i prodotti da forno.
È impor Aiutarsi con le giuste tisane
Se non riuscite ad idratarvi al meglio con sola acqua o centrifugati di frutta e verdura potete integrare con alcune tisane, ottime anche per il loro effetto detox. Queste bevande a base di specifiche erbe, aiutano il nostro organismo ad eliminare le tossine agendo in particolare sul lavoro di fegato e reni. Quali sono le più adatte? Sperimentate le ricette delle nostre tisane depurative. tante svolgere attività fisica, anche moderata, ma regolare, per stimolare il metabolismo.
Masticare lentamente
Tornati dalle vacanze già andate di corsa? Non fate l’errore di vivere frettolosamente anche i momenti del pasto, di questo potrebbe risentire il vostro stomaco così come anche l’intestino. Prendetevi invece il tempo necessario e masticate lentamente, questo ha molti vantaggi di cui vi abbiamo già parlato.
Per quanto tempo disintossicarsi?
In questo caso, evitando il fai da te, è sufficiente seguire un programma “disintossicante” per 1 settimana in base alle indicazioni del biologo nutrizionista, che saprà bilanciare nel modo corretto gli apporti nutrizionali evitando possibili effetti indesiderati e valutare la prescrizione di fermenti lattici, aiutando a contrastare gonfiori intestinali.
 


© Riproduzione riservata