Benessere Dieta e alimentazione

Dieta di maggio: il menu settimanale per perdere 3kg prima dell’estate

La dieta di maggio ci permette di perdere peso facilmente, fino a 3 chili in una settimana, grazie alla frutta e alla verdura di stagione

Dieta di maggio: il menù settimanale per perdere 3kg prima dell’estate

Maggio è il mese ideale per perdere peso in vista dell’estate, scopriamo il menù settimanale che ti consente di perdere fino a tre chili in sei giorni, prima dell'estate. La dieta di maggio ci permette di perdere peso facilmente, fino a 3 chili in una settimana, grazie all'introduzione nela dieta di frutta e verdura di stagione. E’ una regime alimentare facilissimo da seguire, per via della buona verdure di stagione che abbiamo, per la frutta dolce e gustosa e per il caldo che ci aiuta a idratarci sufficientemente.
E come tutti sanno, il bere molta acqua aiuta a dimagrire e a sciogliere la ritenzione idrica accumulata nell’inverno. Fate largo alle centrifughe di frutta fresca e verdure. Spremute di agrumi, frullati alla frutta

Dieta di maggio: perdere tre chili in sei giorni, come fare?
È possibile dimagrire e perdere i chili accumulati in eccesso, durantte la Pandemia mangiando la frutta e la verdura di stagione che troviamo in questo momento sui banchi di frutta ala mercato o dal nostro fruttivendolo di fiducia. Adesso è il momento di capire come funziona la dieta di maggio, Un dieta che è a basso contenuto calorico e ci permette di perdere addirittura tre chili in meno di una settimana, infatti basta seguirla per soli sei giorni.
La dieta in questione si basa su un regime alimentare a base vegetale, che è in grado di riattivare il metabolismo, aumentando la sua attività anche del 70%. Scopriamo come funziona in poche mosse, la dieta e cosa mangiare per perdere peso.

Dieta di maggio: come funziona e cosa mangiare?
L’esempio di questo menù dura tre giorni, in seguito può essere ripetuto, ma non va seguito per più di sei giorni consecutivi. Inoltre prima di iniziare qualsiasi dieta, anche quella in questione, vi consigliamo di chiedere il parere esperto del vostro medico di fiducia, per capire se si tratta di un percorso idoneo per il vostro organismo.
Dieta di maggio menu di esempio
1) Primo giorno: Il primo giorno potete iniziare la giornata facendo colazione con un tè, un caffè, mezzo bicchiere di latte o uno yogurt magro, accompagnati a frutta fresca di stagione. A pranzo si mangia dell’insalata verde con un panino piccolo integrale, mentre a cena si sceglie una zuppa ricca di verdure miste di stagione, condita con olio e sale. Sono concessi due spuntini a base di frutta, frullati, centrifugati o yogurt.
2) Secondo giorno: Il secondo giorno durante la colazione e gli spuntini potete mangiare come il primo giorno. Mentre a pranzo si mangia un piatto di verdure grigliate con un panino integrale e a cena della scarola con altre verdure.
3) Terzo giorno: Il terzo giorno la colazione e gli spuntini non cambiano, a pranzo si mangia un piatto di biete, con carote e patate. A cena si mangia una zuppa di cicorie.
Vi ricordiamo inoltre di bere molta acqua, almeno due litri al giorno  e di praticare della regolare attività fisica, anche solo una passeggiata al giorno di almeno trenta minuti a passo sostenuto, eliminare i dolci e i cibi spazzatura. 


© Riproduzione riservata