Benessere Dieta

Dieta di settembre: il menù per perdere 10 chili e ripartire al meglio

La sedentarietà è la vera nemica di qualsiasi dieta, quindi per perdere i chili di troppo soprattutto se si vogliono eliminare 10 kg in un mese) lo sport dovrà diventare il vostro miglior amico

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-09-2021/dieta-di-settembre-il-menu-per-perdere-10-chili-e-ripartire-al-meglio-500.jpg Dieta di settembre: il menù per perdere 10 chili e ripartire al meglio

Siamo a Settembre, finita l'estate almeno per la maggior parte degli Italiani, si riparte con gli impegni in agenda e tra i primi c'è sicuramente uno spazio riservato al benessere fisico. Si torna alla vita ordinaria dopo lo stop delle vacanze. Settembre is the New Gennaio, per molti così è. Tra i buoni propositi de l mese di Settembre c'è sicuramente un regime alimentare sano che ci permetta di stare in forma e di sfoggiare un fisico ascitto in vista del Natale
Dieta di Settembre, ripartire dai buoni propositi, dimagrire circa 10 kg in un mese.
La verità è che raggiungere il peso forma non è sempre così facile, ma il primo passo da compiere è rivedere l'educazione alimentare. Senza privazioni drastiche che ci spingono nell'incubo della dieta drastica. E allora cominciamo questo settembre con una valigia piena di buoni propositi e lo scopo di dimagrire circa 10 kg in un mese. Ebbene sì la dieta che proponiamo oggi è La Dieta di Settembre. Sicuramente anche questa dieta, garantendovi di poter perdere 10 kg in un mese è un regime alimentare sacrificato. Partiamo dai consigli che saranno fondamentali per stravolgere il vostro attuale stile di vita, diventando poi una routine (quasi) piacevole e scoprendo il menù settimanale della dieta di Settembre

Dieta di Settembre: fare attività fisica
La sedentarietà è la vera nemica di qualsiasi dieta, quindi per perdere i chili di troppo (e soprattutto se si vogliono eliminare 10 kg in un mese) lo sport dovrà diventare il vostro miglior amico. Un clichè che per perdere peso bisogna fare attività fisica, è vero, ma pochi sanno che davvero basta iniziare da zero: una semplice camminata è un toccasana (ad esempio). Chi non ha tempo per una vera e propria sessione di trekking può ricorrere ad alcuni trucchetti, come parcheggiare più lontano del solito o addirittura evitare di usare l'automobile quando non strettamente necessaria. Scegliere le scale all'ascensore e anche fare la spesa potrà aiutarci, portare le buste della spesa è infatti un modo per fare comunque un minimo di moto. E anche per chi è chiuso tutta la giornata in ufficio esistono degli esercizi da poter fare per tonificare gambe, braccia, addome e anche glutei stando "comodamente" seduti alla scrivania.
Le bevande da scegliere
Per far sì che la Dieta di Settembre funzioni, bisogna sapere scegliere cosa bere, non solo a tavola. Le bevande gasate, i succhi di frutta e gli energy drink sono spesso carichi di zuccheri e calorie aggiuntive che possono fare guadagnare velocemente peso, anche e soprattutto quello perso con tanta fatica. Quindi vanno assolutamente banditi dal vostro regime alimentare. Al contrario, invece, l’acqua aumenta il senso di sazietà e permette di non avvertire il contraccolpo del taglio di calorie. Si può anche optare per le bevande detox, preparate con frutta e verdura e molto facili da fare a casa.
Preferire alimenti come le verdure
In una dieta bilanciata per perdere 10 kg in un mese, le verdure sono un’incredibile fonte di nutrienti: vitamine, minerali, antiossidanti e fibre sono solo alcune delle cose che si trovano in questi preziosi alleati di una dieta dimagrante veloce. Per riuscire a raggiungere facilmente la propria quota “vegana” si possono inventare tante combinazioni che di sicuro garantiscono la sazietà, il web è pieno di ricette "veggie".
Iniziare a contare le calorie
Controllare le calorie è molto importante per perdere 10 kg in un mese perchè va fatta la conta tra quelle accumulate con i pasti ma anche quelle perse grazie allo sport. Tagliare drasticamente l’apporto calorico non è consigliato, quindi bisogna sempre rientrare nelle 1200 kcal giornaliere, bilanciando i nutrienti. Per tenere sotto controllo le calorie e le quantità di carboidrati, proteine, fibre e grassi ci si può affidare a delle app conta calorie.
L'importanza del sonno nella dieta
Avere un buon menù orientativo non basta per perdere i chili di troppo: cercare di dormire regolarmente ogni notte è uno dei trucchi che rende più possibile il raggiungimento dell’obiettivo di perdere 10 kg in un mese. La mancanza di sonno è causa di uno sbilanciamento metabolico che aumenta l’appetito. In buona sostanza per tenersi su il corpo richiede più grassi e zuccheri e rallenta il metabolismo di base (le energie usate per le funzioni vitali). L’ideale è riposare come minimo 6 ore a notte.
Dieta di settembre, il menù settimanale per perdere 10 chili in un mese
Ma ora che i trucchi li abbiamo svelati entriamo nel vivo della Dieta di Settembre e scopriamo un menù "tipo" settimanale

Dieta di Settembre: il menu per perdere 10 kg in un mese
Giorno 1 - Colazione: 1 tazza di cereali ad alto contenuto di fibre o di avena con latte scremato, più una tazza di frutta a scelta. Niente zucchero. Pranzo: tabbouleh di Quinoa, da preparare facilmente a casa. Cena: girello di bovino adulto (o fesa, sottofesa, noce) con lattuga o rucola. Snack: 1/4 di tazza di frutta secca o mandorle.
Giorno 2 - Colazione: uova strapazzate con spinaci o con fesa di tacchino a cubetti. Pranzo: riso integrale con petto di tacchino al naturale. Cena: roast beef con pomodoro e spinaci lessati. Snack: 1/2 tazza di carotine o un frutto.

Giorno 3 - Colazione: frullato di banana e spinaci. Pranzo: un panino integrale con fesa di tacchino. Cena: petto di pollo arrosto con insalata o verdure a scelta. Snack: una mela o un frutto a scelta.
Giorno 4 - Colazione: fette biscottate integrali e una tazza di latte scremato. Pranzo: insalata iceberg con cubetti di petto di pollo e avocado. Cena: arrosto di tacchino con contorno di carote julienne. Snack: 1/2 tazza di frutta secca.
Giorno 5 - Colazione: yogurt 0,1 con mezza tazza di cereali integrali. Pranzo: frullato di frutta e verdura. Cena: lombo sgrassato di maiale (o coscio) con fagiolini lessi. Snack: un frutto a scelta.
Giorno 6 - Colazione: una tazza di latte con cereali integrali e frutta. Pranzo: un panino bianco con salmone e insalata. Cena: tagliata di vitello con contorno di verdure di stagione. Snack: una barretta proteica o uno yogurt 0,1 a scelta.
Giorno 7 - Colazione: una tazza di fiocchi d’avena e latte parzialmente scremato. Pranzo: penne integrali con pomodoro. Cena: tonno al naturale e abbondante insalata. Snack: un quadratino di cioccolato fondente. Dormire abbastanza ogni notte
 


© Riproduzione riservata