Benessere Detox

Dieta dopo Natale, come depurarsi dopo le feste

A Natale non è necessario fare grandi rinunce: l'importante è rimettersi in riga subito dopo con una dieta dopo le Feste leggera ma non punitiva.

Dieta dopo Natale, come depurarsi dopo le feste

Dopo un periodo carico di eccessi alimentari come il Natale e relative festività è molto probabile che abbiamo messo qualche chilo in più. In particolare possiamo sentirci gonfi e appesantiti, ma con una dieta detox post natalizia possiamo ritrovare la forma perduta. D'altronde si sa che i piatti della tradizione, ogni regione italiana ha le sue peculiarità gastronomiche, non possono definirsi propriamente dietetici essendo ricchi di carboidrati, grassi, sale e zuccheri semplici, quindi inevitabilmente vanno a incidere sul nostro peso forma. Per depurarci però non è necessario passare da un eccesso all'altro, ovvero praticare dei digiuni, è importante invece saper scegliere gli alimenti giusti per una dieta dopo Natale. Dobbiamo quindi tornare quanto prima alle sane abitudini.

Per far fronte al gonfiore che può interessare in particolare la pancia, per la dieta dopo le feste possiamo ricorrere a un regime alimentare detox che privilegi quali fonti alimentari i carboidrati complessi, quindi pane e pasta integrali che rispetto ai prodotti raffinati contengono più fibra, riducono l'indice glicemico e aumentano il senso di sazietà. Inoltre sono più nutrienti e facilitano anche il transito intestinale e quindi la digestione. Fegato e reni, i due organi fondamentali per lo smaltimento delle tossine, sono stati messi a dura prova nel corso delle festività, quindi nella dieta dobbiamo privilegiare gli alimenti che possono favorirne la disintossicazione per lo smaltimento delle tossine.
In particolare possono aiutarci gli alimenti ricchi di ferro e zinco e vitamina A E e C. Pertanto sulle nostre tavole non possono mancare soprattutto frutta e verdure con le quali preparare varie ricette invernali, ad esempio zuppe e minestroni per sfruttarne al massimo le proprietà: per quanto riguarda verdure e ortaggi via libera a cavoli, carote, broccoli, bietole, cavolfiori, verze, spinaci, radicchi, rape e come frutta gli agrumi, kiwi, mele e pere.

Dieta dopo Natale per tornare in forma
La colazione deve darci energia, quindi via libera a yogurt bianco cereali e frutti rossi oppure potete farla con della frutta fresca. Da non trascurare le spremute e i centrifugati freschi: ad esempio possiamo fare uno spuntino a metà pomeriggio con del succo di mela, finocchi e carote per depurarci oppure con dello zenzero e limone per assumere vitamine importanti per il nostro benessere.
Per le proprietà depurative e disintossicanti te e tisane sono l'ideale in questo periodo. Le più indicate sono quelle a base di cardo mariano, tarassaco, finocchi, zenzero e carciofo.
La cena è consigliabile farla con alimenti proteici, ad esempio con vari tipi di legumi, oppure carne magra (pollo tacchino) o pesce. In questo periodo di dieta detox è importante anche ridurre il consumo di latticini e frumento in quanto sono gli allergeni più comuni che possono portarci stanchezza e gonfiore. E' importante poi bere almeno due litri di acqua al giorno a temperatura ambiente sempre per eliminare le tossine accumulate in questo periodo. Al posto della carne rossa meglio assumere le proteine che ci derivano dal consumo della carne magra o del pesce che ci aiutano ad aumentare il senso di sazietà. La frutta e la verdura preparata come preferiamo, ad esempio cruda o cotta al vapore o anche lessata, la possiamo utilizzare nei pasti principali per accompagnare i carboidrati. Come condimento per le verdure utilizziamo l'olio extra vergine di oliva.

Durante questo periodo disintossicante andranno evitati invece alimenti quali caffè, alcol, zucchero e altri dolcificanti, grassi saturi e idrogenati e gli alimenti confezionati. E' importante anche ridurre il consumo di sale, al suo posto possiamo utilizzare le erbe aromatiche. Ricordiamoci che il sale è già contenuto negli alimenti, in quelli in scatola e in quelli precotti, per cui leggiamo sempre con attenzione le etichette.
Per ottenere i migliori risultati accompagnate la dieta con la pratica di un po' di attività fisica. Basta seguire piccoli accorgimenti: spostatevi con la bicicletta al posto dell'auto, fate le scale al posto dell'ascensore, una passeggiata a passo svelto. Insomma non è richiesto alcuno sforzo trascendentale.

Dieta dopo Natale: gli alimenti per depurarci giornata tipo
Appena svegli, ancora prima della colazione, bevete un bicchiere di acqua tiepida in cui avrete spremuto mezzo limone. Serve a depurare l'organismo e accelerare il metabolismo.
Per colazione uno yogurt magro naturale, due fette biscottate integrali e una macedonia di arance kiwi e mele.
Come spuntino, un frutto fresco di stagione, ad esempio un pompelmo, anche sotto forma di spremuta senza zucchero oppure uno yogurt per riequilibrare la flora batterica intestinale.
Per pranzo un piatto unico a base di verdure di stagione oppure carboidrati carne o pesce a scelta, ad esempio cavolfiori e broccoli lessi conditi con olio extra vergine di oliva oppure 70-80 grammi di riso integrale e 100 grammi di merluzzo cotto al vapore.
Come spuntino nel pomeriggio un frutto fresco di stagione o della frutta secca.
Per cena un minestrone a base di verdure a vostra scelta, ad esempio zucca, carote, broccoli, cavolo e legumi in particolare fave e ceci accompagnato da crostini di pane integrale e condito con olio di oliva e limone.
Prima di andare a dormire vi suggeriamo una tisana depurativa o un tè verde, deteinato, senza alcuna aggiunta di dolcificanti.


© Riproduzione riservata