Benessere Diete estive

Dieta estiva: cosa mangiare quando fa caldo per rinfrescarsi?

Gli alimenti perfetti per l'alimentazione estiva. Per dimagrire, rinfrescarsi e non sentire caldo

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/29-07-2022/dieta-estiva-cosa-mangiare-quando-fa-caldo-per-rinfrescarsi-500.jpg Dieta estiva: cosa mangiare quando fa caldo per rinfrescarsi?

 D'estate non solo le bevande possono recarci sollievo dalla calura, vi sono anche alcuni alimenti che possono rinfrescarci. Come è facile intuire si tratta di cibi ricchi di acqua.

Gli alimenti perfetti per l'alimentazione estiva
Estate: mare, vacanze, escursioni in montagna, passeggiate, ma anche un semplice giro in piazza in città o in paese la sera, quando finalmente il caldo allenta la morsa, ci fa passare qualche ora spensierata. Un quadretto idilliaco senz'altro, però anche nella stagione estiva non dobbiamo perdere di vista l'alimentazione. Il pericolo della disidratazione che porta alla perdita di liquidi e sali minerali a causa della sudorazione più intensa, è dietro l'angolo e occorre porvi rimedio.

Per affrontare al meglio il caldo estivo bisogna partire dalle bevande ed è quindi fondamentale bere molti liquidi per reidratarci. Oltre che l'acqua che è la bevanda dissetante per eccellenza possiamo ricorrere a spremute e centrifugati evitando però di aggiungervi lo zucchero che è contenuto già naturalmente nella frutta.

Ma quali sono i cibi che ci aiutano a combattere il caldo?
Tra gli ortaggi abbiamo le zucchine e i cetrioli. Entrambi per più del 90% sono costituiti da acqua. La zucchina è ricca di vitamina A e C e di carotenoidi ed è indicata nella dieta estiva per l'apporto di minerali quali ferro fosforo e potassio. I cetrioli sono ricchi di vitamina C ma anche di aminoacidi e sali minerali. Ha soprattutto un effetto diuretico e rinfrescante. Ottimo da gustare nell'insalata assieme ad altri ortaggi rinfrescanti.

Il pollo se cucinato con una cottura leggera è tra gli alimenti indicati per l'estate perché oltre ad essere un cibo proteico contiene importanti minerali quali fosforo selenio potassio magnesio e sodio oltre che le vitamine B1 e B2.

https://immagini.ragusanews.com//immagini_banner/1659690701-3-ford.jpg

Riguardo alla frutta abbiamo solo l'imbarazzo della scelta. Questi in ogni caso sono i frutti più idratanti.

Anguria e melone. L'anguria oltre ad essere composta quasi esclusivamente di acqua contiene molti antiossidanti e ci fornisce un buon apporto di potassio e magnesio che ci aiutano a contrastare la spossatezza estiva. Particolarmente indicato quindi per chi pratica l'attività fisica all'aria aperta. Anche il melone composto principalmente da acqua ci apporta le vitamine A e C . Ottimo l'apporto di potassio. Il melone ha un'azione positiva sulla pressione arteriosa.

https://immagini.ragusanews.com//immagini_banner/1659690701-3-ford.jpg

D'estate sulle nostre tavole non può mancare la pesca, frutto dolce dissetante e disintossicante. Il contenuto di betacarotene ha un effetto benefico sulla salute di occhi e pelle.

Riguardo ai consigli di carattere generale, gli esperti sottolineano che non bisogna digiunare, piuttosto bisognerà fare pasti piccoli e frequenti, circa 5 al giorno. La mattina per fare il pieno di energie possiamo fare colazione con yogurt, cereali integrali e frutta fresca. Da limitare o evitare del tutto l'assunzione di bevande alcoliche che favoriscono la disidratazione.  Stesso discorso per

gli insaccati o gli alimenti stagionati di cui andrà eliminato o evitato del tutto il consumo. Verdure crude pesce e frutta di stagione saranno gli elementi principali dei nostri piatti estivi


© Riproduzione riservata