Benessere Consigli alimentari

Colesterolo alto: come abbassarlo con la frutta

Se si scopre di avere un livello troppo alto di colesterolo nel sangue, una delle prime preoccupazioni è quella di adeguare la propria dieta per riportare tali valori nella norma.

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-06-2021/dieta-la-frutta-per-abbassare-il-colesterolo-500.jpg Dieta: la frutta per abbassare il colesterolo

Dieta per colesterolo alto
Il colesterolo è purtroppo una delle patologie più comuni in tutta Italia, scopriamo la frutta che ci aiuta ad abbassarlo. Quando dopo un controllo si scopre di avere un livello troppo alto di colesterolo nel sangue, una delle prime preoccupazioni è quella di adeguare la propria dieta per riportare tali valori nella norma. Sono veramente tantissime le persone che quotidianamente combattono per provare a far tornare i valori nella norma.
La dieta per il colesterolo alto è particolarmente importante in quanto determinati alimenti possono contribuire ad abbassarne i livelli e a bilanciare il rapporto tra LDL e HDL, in particolare frutta e verdura, che giocano un ruolo chiave.
Qui di seguito vogliamo parlarvi di un frutto molto particolare che ci viene in soccorso proprio per abbassare il colesterolo. Stiamo parlando di uno dei frutti più comuni sulle tavole degli italiani, ovvero la mela. Chiaramente bisogna sapere che ci sono diverse tipologie di mele e per questo motivo andremo a scoprire quale tra verde, giallo o rosso è il colore da prediligere per poter raggiungere il nostro obiettivo.
I valori ematici di colesterolo sono influenzati soltanto per il 10-20% dall'alimentazione. Il nostro corpo possiede infatti un efficace meccanismo di sintesi epatica di colesterolo, che gli consente di far fronte alle esigenze metaboliche senza contare troppo sulla quota assunta con la dieta.
Per questa ragione, molto spesso una dieta sana ed equilibrata si rivela insufficiente per riportare i livelli di colesterolo ai valori desiderati.
La frutta nella dieta per abbassare il colesterolo alto
Innanzi tutto la frutta è senza alcun dubbio uno degli alimenti più importanti all’interno di una dieta per il colesterolo. Essa riesce ad apportare tantissimi benefici per il nostro organismo ed aiuta veramente tanto anche tutte quelle persone affette da varie patologie. Logicamente non bisogna esagerare, così come per tutte le cose, dato che mangiare troppa frutta potrebbe diventare qualcosa di negativo per il nostro corpo e per la nostra salute. Se infatti si soffre di diabete o ipercolesterolemia possono nascere vari problemi.
Vi è infatti un pensiero comune che è quello che mangiare frutta fa bene ma questa abitudine ha anche delle parti negative. La frutta infatti contiene molti zuccheri e mangiarne troppa può essere fonte di malori e patologie. Per risolvere questo problema conviene sempre pesare la frutta prima di mangiarla così da tenere sotto controllo qualsiasi cosa.
Un frutto segreto per abbassare il colesterolo: qual è?
A questo punto possiamo andare a capire adesso quale la miglior frutta per abbassare il colesterolo. Come vi abbiamo già detto stiamo parlando delle mele ma bisognerà capire quale prediligere. La mela Annurca infatti sembrerebbe essere quella perfetta per risolvere i nostri problemi di colesterolo.
Secondo diversi studi scientifici è stato dimostrato che viene ridotto l’assorbimento del glucosio nel sangue e quindi anche del colesterolo. Il tutto grazie al fatto che è molto ricca di polifenoli e questi ultimi riescono a contribuire in maniera positiva per ridurre il colesterolo cattivo. Proprio per questo motivo, dunque, la mela per il colesterolo è la Annurca.

ma tra la frutta che abbassa il colesterolo troviamo anche:

uva- mela- mirtilli- melograno- pompelmo- bergamotto- fragole- avocado- melone- albicocche.
Ricorda sempre che questi articolo sono puramente informativi e nel caso in cui tu dovessi avere dei problemi di colesterolo alto la prima cosa da fare è sempre quella di recarti da uno specialista. In alternativa puoi anche chiedere al tuo medico di fiducia che saprà sempre darti tutte le informazioni su come risolvere il problema


© Riproduzione riservata