Benessere Dieta e consigli alimentari

Dieta: le 7 regole per perdere peso in modo semplice e duraturo

Dimagrire non è così difficile come spesso si pensa. Perdi peso ogni qual volta raggiungi un deficit calorico. Ciò significa che, durante la giornata, consumi più calorie di quante ne assumi attraverso il cibo e i liquidi.

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/08-04-2022/dieta-le-7-regole-per-perdere-peso-in-modo-semplice-e-duraturo-500.jpg Dieta: le 7 regole per perdere peso in modo semplice e duraturo

Il modo migliore per perdere peso è scegliere uno stile di vita sano a 360° - dalla dieta alla qualità del sonno - e che preveda attività fisica a bassa, media o alta intensità.
Il desiderio di perdere peso deve essere associato oltre che ad una sana dieta anche ad una giusta dose di buona volontà: ecco le 7 regole fondamentali per perdere peso in modo semplice e duraturo
Non c’è da girarci intorno, le strade sono due: intervenire sull'alimentazione e sull'attività fisica c
Molti desiderano perdere perso e mantenersi in forma, pochi ci riescono veramente. Perché accade questo? Il motivo risiede nell’unico ingrediente fondamentale per il perseguimento di questo obiettivo: la forza di volontà. Senza una reale determinazione, vi risulterà impossibile eliminare quei kg di troppo.
Dimagrire senza dieta significa passi più piccoli, ma più efficaci. Dimagrire in modo duraturo senza restare affamati: ecco i 7 migliori suggerimenti per farlo in maniera semplice

Dieta: le 7 regole fondamentali per perdere peso
Oltre ai consigli sul modo migliore per dimagrire contenuti in questa guida bisogna tenere conto che la dieta è come un abito su misura e deve essere modellata sulle caratteristiche della persona. Tenendo conto della sua storia clinica, delle sue abitudini di vita, delle sue abitudini sportive, dei suoi gusti e anche dei suoi vizi, e va adattata col passare del tempo. Parliamo infatti di un percorso che necessita un lasso di tempo particolarmente lungo, in base ovviamente alla quantità di chili che dovete perdere. Di fronte ai primi ostacoli, molte persone si abbandonano agli sgarri, annullando il lavoro svolto durante la settimana. Vediamo insieme le 7 regole fondamentali per riuscire nell’impresa.
Perdita di peso: 7 regole fondamentali
Scegliere correttamente il cibo: per dimagrire occorre sicuramente seguire un regime alimentare equilibrato e salutare. Per questo motivo bisogna prestare attenzione alle calorie, ma anche alla quantità di grasso e sostanze tossiche presenti nei prodotti che acquistiamo. E’ una questione di scelta e selezione: sarebbe meglio – ad esempio – preferire la carne bianca a quella rossa, formaggi magri e poco stagionati, una buona dose di verdure condite con poco olio a crudo e un pizzico di sale e così via.
Rinunciare a determinate bevande: ogni nutrizionista che si rispetti si raccomanda di assumere almeno 2l di liquidi al giorno. Con questo non intendiamo il consumo di 2l di Coca Cola o bevande energetiche, bensì della semplice acqua. Essa infatti è l’unica bevanda effettivamente indispensabile per l’organismo, depura il corpo e ci permette di mantenere le cellule idratate.
Evita diete “fai da te”: nell’archivio web, così come sulle piattaforme video come Youtube, esistono una varietà infinita di tutorial fasulli (ad esempio “Come perdere 5kg in tre giorni”). Diffidate di chi afferma di potervi promettere molto nell’arco di poco tempo, la perdita di peso è qualcosa di graduale che necessita di un lasso di tempo prolungato. Affidatevi sempre al parere di un esperto.
Camminata, dieta e le 7 regole fondamentali
Evita di assumere integratori o tisane snellenti: il discorso riguardo le diete drastiche e fasulle vale anche per gli integratori e le tisane snellenti. Pensare di poter dimagrire con un’infuso dimagrante, continuando a mantenere uno stile di vita sedentario e irregolare rappresenta una mera illusione. Niente si ottiene senza il duro lavoro, quindi evitate di spendere soldi in prodotti chimici e prediligete un sano abbonamento in palestra.
Niente zuccheri: nelle diete gli zuccheri raffinati sono bannati, o per lo meno limitati all’unico sgarro settimanale. I dolci infatti sono il principale fattore responsabile dell’aumento di peso, in quanto risultano incredibilmente calorici. Per questo motivo, se proprio non riuscite a concludere il pasto senza un dolcetto, sarebbe meglio acquistare il cioccolato fondente, minimo 85%.

Rispetta l’orario dei pasti: ideare un piano alimentare è fondamentale per evitare i picchi glicemici e l’eccessivo appetito una volta seduti a tavola. Un planning che si rispetti include tre pasti principali e due spuntini. Gli orari vanno rispettati, proprio per permettervi di acquisire una stabilità e un corretto rapporto con il cibo.
Evita lo stress: oltre ai dolci, il fattore stress risulta altrettanto indicativo nell’aumento di peso. Moltissime persone cadono vittime della fame nervosa e si attaccano ai cibi grassi e eccessivamente lavorati. Nel momento in cui vi capitano questi momenti, dovete porvi questa domanda: “Sento di avere fame, mi mangerei una mela?”. Se la risposta è sì, allora significa che sentite un reale appetito, mangiatevi un frutto e rilassatevi. Se invece la risposta è no, allora potrebbe essere solo gola e fame nervosa, cercate di controllarla.
Tra gli alimenti adatti al dimagrimento è bene annoverare anche l’acqua, essendo questa un elemento vitale per il nostro corpo. Bere molta acqua durante il giorno aiuta il nostro corpo ad eliminare scorie e tossine e a depurarsi, migliorando l’invecchiamento cutaneo. Contribuisce ad abbassare la pressione, il colesterolo e la glicemia e aiuta a migliorare la memoria e l’apprendimento.


© Riproduzione riservata