Benessere Dieta

Dieta mediterranea la migliore dieta per il 2021

La mediterranea si aggiudica il gradino più alto del podio, seguita dalla Dash contro l’ipertensione a pari merito con la cosiddetta flexitariana

Dieta mediterranea la migliore dieta per il 2021

La Dieta Mediterranea si conferma l’alimentazione migliore al mondo anche per il 2021. Se pensate che gennaio sia il momento giusto per mettervi a dieta, dovreste dare un occhio alla classifica stilata da US News & World Report, che ogni anno confronta i regimi alimentari più noti (che siano solidi classici o nuove tendenze modaiole). Per il 2021 sono 39 i regimi che sono stati presi in considerazione. E, per il quarto anno di fila, il la dieta Mediterranea si conferma la dieta  migliore per 2021. Il regime alimentare mediterraneo, che poi sarebbe la dieta tradizionale italiana, fatta di verdura e frutta fresca, cereali, pesce, olio extra vergine d’oliva e poca carne rossa, è risultato vincente. 
A stilare la classifica per l’anno nuovo è la testata statunitense US News & World Report, che vede il mangiare bene tipicamente italiano in vetta. A seguire altre due “note” del panorama alimentare, a pari merito al secondo posto: la Dieta Flexitariana e la DASH. Ultimo posto? Secondo gli esperti USA spetta alla dieta Dukan.

La Dieta Mediterranea si posiziona al primo posto nella classifica generale (che è considerata patrimonio dell’Unesco) con un punteggio medio di 4,2 su 5. Frutto dei voti ricevuti nelle varie categorie che contribuiscono alle posizioni finali. L’alimentazione all’italiana risulta la migliore soprattutto dal punto di vista della salute dell’organismo. Si posiziona più indietro sul fronte dimagrimento, dove primeggiano regimi alimentari più “estremi”, seppure si dimostri efficace per la perdita di peso a medio e lungo termine.

È in vetta anche per quanto riguarda le diete a base vegetale e quelle per chi vuole mangiare sano (anche qui pari merito con la DASH). Secondo US News l’alimentazione all’italiana è inoltre la dieta più facile da seguire, seguita dalla dieta Weight Watchers e dalla Dieta Flexitariana. Secondo quanto riportato sul sito statunitense la Dieta Mediterranea è al primo posto per quanto riguarda l’alimentazione migliore per la prevenzione e il controllo del diabete (pari merito con la Dieta Flexitariana) oltre che delle patologie cardiovascolari (al pari della DASH e della Ornish. Sul fronte della perdita di peso al primo posto figura la Dieta Flexitariana, a pari merito con la WW (Weight Watchers). Un’ulteriore categorizzazione è quella relativa alla dieta in grado di garantire un dimagrimento più rapido, nella quale primeggiano nell’ordine Programma HMR, Dieta Atkins e infine la WW.

Quali sono gli alimenti base della dieta mediterranea?

Dieta Mediterranea: il menu per gennaio
Gennaio è giunto a bussare alla porta per strapparci dal torpore delle feste e per riprendere con la routine consueta. Un percorso non certo facile vista la pandemia in atto, ma che può contare sulla presenza di prodotti salutari e di stagione. La Dieta Mediterranea ci viene in soccorso ancora una volta in aiuto proponendo tutto ciò che di buono può arricchire il paniere della spesa, depurando l’organismo dalle tossine accumulate con gli eccessi alimentari e aiutarci a perdere peso.

La verdura
Verdure in abbondanza per gli acquisti di gennaio, tante le riconferme succose di stagione nonostante il periodo invernale in apparenza poco generoso di doni. Nulla di più sbagliato perché il mese ripropone alcune delle protagoniste di stagione, fondamentali per rinvigorire il sistema immunitario rinforzandolo a dovere. Grazie alla presenza di verdure perfette per prevenire malattie e contrastare i tanto temuti radicali liberi. Tra queste le crucifere, già protagoniste dei mesi precedenti: ecco i broccoli, il cavolfiore, il cavolo nero, le verze, i cavolini di Bruxelles e tutte le varie tipologie di cavoli in coppia con porri, indivia, cicoria, rapa rossa, carote, cime di rapa, le ultime zucche, radicchio, finocchio, carciofo e cardo, spinaci e topinambur. Puntate su tisane, decotti e anche zuppe e insalate defaticanti, ma non prive di gusto come ad esempio una vellutata ai carciofi con broccoli. Un’offerta utile ed equilibrata per disintossicare il corpo in modo naturale, senza sottostare a regimi alimentari stressanti o a diete fai da te. La presenza di frutta e verdura di stagione è fondamentale per il benessere dell’organismo perché i prodotti coltivati e cresciuti naturalmente offrono al meglio tutte le proprietà nutritive presenti.

La frutta
Dieta Mediterranea anche per la frutta, che riporta in tavola i protagonisti delle feste, ovvero agrumi quali arancia, mandarancio, mandarino, pompelmo, limone, e cedro. Spazio anche per kiwi, mele, pere, melograno e cachi, perfetti per creare bevande energizzanti ottime per riprendere con slancio con la routine quotidiana.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1614241679-3-crai.gif

Il pesce
Gennaio è ricco anche di proteine leggere come il pesce pescato in questo periodo e che ben si colloca all’interno della Dieta Mediterranea, come ad esempio nasello, spigola e triglia da cuocere in umido con le verdure. Senza dimenticare i calamari seguiti dalla ricciola, dalla cernia e dalla sogliola, facili da preparare in padella o al forno con l’aggiunta di poche spezie e un goccio di succo di limone per una cottura leggera e ricca di gusto.


© Riproduzione riservata