Benessere Dieta Mediterranea

Dieta mediterranea, lo schema migliore per dimagrire

Di dieta Mediterranea e dei suoi benefici parla tutto il mondo: ecco come è nata, quali sono i suoi principi, quali alimenti scegliere

Dieta per dimagrire: Come funziona la dieta mediterranea?

La dieta mediterranea dimagrante consiste nell’adozione di un regime alimentare sano ed equilibrato. Di dieta Mediterranea e dei suoi benefici parla tutto il mondo: ecco come è nata, quali sono i suoi principi, quali alimenti scegliere e come seguirla al meglio, per dimagrire e restare in salute
Difficile pensare che nel 2021 ci sia ancora qualcuno che non abbia mai sentito parlare di dieta Mediterranea, considerato che viene proposta abitualmente come l'unico rimedio certificato per condurre una vita sana e in salute. Infatti, quando abbiamo qualche chilo di troppo è la principale dieta che ci viene consigliata e rappresenta lo schema dietetico a cui si rifà la maggior parte dei nutrizionisti. Sicuramente ne avrete sentito parlare, ma forse non conoscete nei dettagli tutti i vantaggi di questa fantastica dieta ideata dal biologo americano Ancel Keys: la dieta mediterranea è un regime alimentare che si basa proprio sui cibi dei paesi mediterranei, e che è stata anche nominata patrimonio dell’UNESCO nel 2010!
In questo articolo vogliamo scoprire nel dettaglio:
- Come funziona la dieta mediterranea?
- La piramide alimentare della dieta mediterranea
- Dieta mediterranea: menù settimanale completo
La dieta Mediterranea consiste in una dieta dimagrante, ma non solo: le ricette della cucina mediterranee sono gustose, variegate e interessanti, tant’è che si potrebbe parlare di un vero e proprio stile di vita. Scopriamo insieme come funziona.

Come funziona la dieta mediterranea?
Prima di addentrarci nei dettagli, vediamo qualche regola generale di questo regime alimentare:
–La dieta è variegata, e prevede un consumo di tanti alimenti diversi, tendendo ad evitare grassi saturi, zuccheri e alcool. Anche il sale, se possibile, va sostituito con spezie.
-Molto importante, oltre al cibo, è bere 2 almeno due litri di acqua al giorno.
-Le cotture sono fondamentali: da prediligere quella al vapore o gli alimenti bolliti e cotti alla piastra, così da utilizzare meno condimenti possibili.
-Inoltre, sarebbe bene affiancare alla dieta una costante attività fisica
La piramide alimentare della dieta mediterranea
Per capire ancora meglio come funziona e quali sono gli alimenti che fanno parte di questo regime dietetico, il modo migliore è quello di analizzare la piramide alimentare mediterranea. I cibi sono davvero tanti e variegati, e si va da frutta e verdura di stagione a pesce, cereali integrali e altro ancora. Il tratto più interessante che si evince dalla piramide è che non siamo davanti a una di quelle diete radicali, ma anzi, in questa troviamo giusto equilibrio fra proteine, grassi vegetali e carboidrati.
Scendendo più nel dettaglio, nei primi due gradini della piramide troviamo gli alimenti che vanno consumati tutti i giorni, e dunque frutta, verdura, pane, riso e pasta, nonché latte e suoi derivati e olio extravergine di oliva.
Il terzo e il quarto gradino sono popolati di alimenti da consumare con più moderazione, e quindi ecco il pesce, la carne (specialmente carni bianche) e le uova.

Salendo troviamo insaccati, grassi saturi, fritti, dolci e zuccheri, che vanno consumati raramente, se non evitati.
Dieta mediterranea: menù settimanale completo
In base alla piramide appena analizzata, questa dieta prevede che si possano mangiare tutti i giorni olio, latte e latticini, due volte a settimana carne bianca e una volta carne rossa. Legumi e pesce si possono consumare tre giorni, mentre le uova dovrebbero essere mangiate fino a un massimo di 6/7.
Vediamo ora un esempio di dieta mediterranea settimanale e un ipotetico menù da seguire.
Se volete avere un menù personalizzato efficace, anche in vista di seguire un regime alimentare dimagrante, vi consigliamo in ogni caso di rivolgervi a un nutrizionista!

Lunedì: Colazione: un vasetto di yogurt oppure 2 fette biscottate con marmellata, tè o caffè- Spuntino: 1 frutto di stagione - Pranzo: carne bianca, insalata, 40 g di pane integrale - Spuntino: 1 frutto di stagione - Cena: 100 g di bresaola, verdure crude, 30 g di pane integrale
Martedì: Colazione: un vasetto di yogurt oppure 2 fette biscottate con marmellata, tè o caffè - Spuntino: spremuta - Pranzo: 70 g di pasta integrale con verdure di stagione - Spuntino: 1 frutto di stagione - Cena: pesce al forno con verdure, 30 g di pane integrale
Mercoledì: - Colazione: un vasetto di yogurt oppure 2 fette biscottate con marmellata, tè o caffè - Spuntino: 1 frutto di stagione - Pranzo: 50 g di riso integrale, verdure miste cotte, 30 g di pane integrale - Spuntino: frutta secca - Cena: carne bianca (pollo arrosto), verdure di stagione, 20 g di pane integrale
Giovedì: - Colazione: latte scremato con cereali integrali, tè o caffè - Spuntino: frutta secca - Pranzo: 2 uova sode, 200 g di insalata, 40 g di pane integrale - Spuntino: 1 frutto di stagione - Cena: pesce alla piastra, verdura di stagione cotta, 20 g di pane integrale
Venerdì: Colazione: un vasetto di yogurt oppure 2 fette biscottate con marmellata, tè o caffè - Spuntino: 1 frutto di stagione - Pranzo: 150 g di fesa di tacchino, insalata con pomodori, 40 g di pane integrale - Spuntino: 1 frutto di stagione - Cena: 150 g di formaggio fresco, verdure crude di stagione,
Sabato: Colazione: un vasetto di yogurt oppure 2 fette biscottate con marmellata, tè o caffè - Spuntino: 1 frutto di stagione - Pranzo: 3 uova sode in insalata, 40 g di pane integrale, 1 banana - Spuntino 1 frutto di stagione - Cena: 80 g di pasta al pomodoro
Domenica: Colazione: latte scremato con cereali integrali, tè o caffè - Spuntino: 1 frutto di stagione - Pranzo: libero - Spuntino: macedonia di frutta - Cena: formaggio fresco (150 g), verdura di stagione, 40 g di pane integrale. 


© Riproduzione riservata