Benessere Dieta e consigli alimentari

Insonnia: I 7 cibi da evitare prima di dormire.

Dormire correttamente è fondamentale per ricaricare le energie e combattere lo stress accumulato nell’arco della giornata.

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/28-07-2022/insonnia-i-7-cibi-da-evitare-prima-di-dormire-500.jpg Insonnia: I 7 cibi da evitare prima di dormire.

l’insonnia si cura passando dalla tavola ma ancor prima passando dal carrello della spesa
Avete difficoltà a riposare? Soffrite di insonnia cronica? Fate attenzione a cosa mettete nel carrello della spesa: potrebbero essere questi i 7 cibi da evitare di mangiare prima di dormire.
Secondo molti nutrizionisti e studi scientifici, il benessere del vostro riposo dipende da uno degli elementi indispensabili: l’alimentazione. Sapere quali siano gli alimenti giusti da consumare nelle ore serali e quali da evitare, è un’ottima strategia per un completo relax nelle ore notturne.
Se si desidera seguire una dieta corretta, è importante selezionare con cura gli alimenti da consumare per cena: prediligete piatti leggeri in particolare carni bianche, pesce, finocchi e carciofi.
Insonnia: I 7 cibi da evitare prima di dormire: ecco una lista dei cibi sani da non mangiare prima di dormire:
Alcuni cibi, infatti, impediscono il corretto riposo e provocano, talvolta, problemi di insonnia. Per questo motivo una cena leggera, prima di dormire, si rivela la giusta soluzione per migliorare la qualità del sonno.
Rinunciare a questi 7 cibi da evitare prima di dormire aiuta la memoria, rafforza il sistema immunitario e ricarica l’energia del nostro corpo.
La difficoltà a riposare bene, raccomandano gli esperti, è infatti un problema da risolvere: un buon sonno serve a rafforzare la memoria e il sistema immunitario e a ricaricare le “pile”. L’altra faccia della medaglia cela, invece, bruschi risvegli nel cuore della notte, spesso accompagnati da sudore e da tachicardia

Dieta: I 7 cibi che non fanno dormire: dalla carne rossa al cioccolato
Cos’è bene evitare, allora, prima di andare a coricarsi? Ecco l’elenco dei 7 cibi da non mangiare prima di dormire: caffè, alcolici, carne rossa, pasti pesanti, alimenti molto speziati, dolci e agrumi. In che modo vanno assunti?
Il caffè, che contiene la caffeina sostanza eccitante, non dovrebbe essere preso oltre le quattro tazzine al giorno e le quattro del pomeriggio; l’alcol disidrata il corpo, meglio non esagerare con i cocktail il giorno prima di un evento importante.
La carne rossa, carica di proteine, è “pesante” da digerire alla sera e, in generale, non deve essere assunta più di due giorni alla settimana; meglio cene leggere, a base di zuppe di verdure o carni bianche. Banditi dalla cena anche gli agrumi, causa dell’acidità di stomaco.
Un nemico particolare da cui guardarsi è, tra i dolci, il cioccolato. In generale troppi zuccheri causano una alterazione del ciclo sonno-veglia, ma il più temibile è proprio il cioccolato perché, oltre allo zucchero, contiene la caffeina.
Cibi che fanno dormire: cosa concilia il sonno
Detto questo, quali cibi alleati ci possono aiutare a conciliare il sonno? Tenete sul comodino: albicocche e pesche, riso e avena, ciliegie, banane, kiwi, mandorle e noci, lattuga, il latte e il pesce. Autorizzata una tisana a base di melissa, tiglio, camomilla, fiori di arancio.
Senza dimenticare, in accompagnamento alle giuste ricette, il potere degli oli rilassanti.

Insonnia: Consigli pratici per dormire meglio
Oltre ad una corretta alimentazione, è indispensabile tenere presente una serie di accorgimenti che possono aiutare a rilassarci e dormire sonni tranquilli.
Fare un bel bagno caldo per rilassare la muscolatura, può essere un toccasana; in alternativa, sorseggiare una tazza di latte – possibilmente vegetale – o una tisana calda può conciliare il sonno.
Praticare regolarmente un’attività sportiva può aiutare a dormire meglio: lo sforzo fisico a cui è sottoposto il nostro corpo contribuisce a rendere il sonno più profondo e intenso. Tuttavia si consiglia di non praticare attività fisica in tarda serata, poiché l’adrenalina prodotta dal movimento rende più complicato addormentarsi.
Può giovare al riposo anche l’ambiente circostante. Rendere la vostra stanza completamente buia è un metodo efficace per riposare bene: l’assenza di luce, infatti, stimola la produzione di melatonina, l’ormone del sonno prodotto dalla ghiandola pineale.
Se proprio non te la senti di andare a dormire senza aver saziato la tua voglia di uno spuntino, scopri quali sono i cibi che puoi mangiare prima di andare a letto.
E, adesso, sogni d’oro!

 


© Riproduzione riservata