Benessere Dieta veloce

La Dieta del pollo e del riso per dimagrire velocemente, menu di esempio

Una dieta che può essere seguita solo per poco tempo, per dare una spinta iniziale se si vuole perdere peso velocemente

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/21-11-2022/la-dieta-del-pollo-e-del-riso-per-dimagrire-velocemente-menu-di-esempio-500.jpg La Dieta del pollo e del riso per dimagrire velocemente, menu di esempio

Scopriamo la dieta del pollo e del riso dimagrire in poco tempo, come funziona e quali benefici e controindicazioni
La dieta del pollo e del riso è una dieta particolarmente apprezzata da chi vuole perdere peso velocemente, ma senza soffrire troppo la fame. È dunque un tipo di alimentazione che può essere seguita solo per poco tempo, per dare una spinta iniziale. Poi va sostituita con un regime alimentare ipocalorico bilanciato, da seguire per più tempo, magari concordato con uno specialista.
Cos’è e come funziona la dieta del pollo e del riso?
Già soltanto dal nome si evince che si tratta di una dieta a base solo di riso e pollo. Per il riso è meglio scegliere il basmati o quello integrale, mentre il pollo si dovrebbe consumare senza pelle perché meno grasso.
Seguendo questa dieta, è possibile perdere anche 5 kg in pochi giorni. È anche adatta agli sportivi per l’alto contenuto proteico che consente di mettere su massa muscolare grazie a proteine di alto valore biologico. Tuttavia è importante ricordare che soltanto un’alimentazione equilibrata e bilanciata consente una perdita di peso stabile nel tempo e il cambiamento virtuoso delle abitudini a tavola.
Inoltre, é perfetta anche per gli sportivi per l’alto contenuto proteico. La dieta del pollo e del riso può dare uno sprint iniziale, che però deve essere assolutamente seguito da una dieta bilanciata ed equilibrata, che possa essere seguita più a lungo.

La Dieta del pollo e del riso per dimagrire velocemente, menu di esempio
Si può consumare soltanto quello che è previsto nella dieta, ovvero riso e pollo. Il riso dovrebbe essere integrale o basmati, per svolgere meglio la sua funzione. Il pollo dovrebbe essere consumato senza pelle, per non esagerare con il contenuto in grassi. Questi due alimenti non vanno mai consumati insieme ma solo separatamente, uno a pranzo ed uno a cena. Insieme a questi due ingredienti, potete aggiungere verdure a piacere, crude oppure cotte, scegliendo come metodi di cottura il vapore, la bollitura, la piastra, il forno. Sono consentiti due cucchiaini di olio extravergine di oliva per ogni pasto.
- Colazione
Frullato proteico con 200 grammi di yogurt bianco o greco più frutta (mela, pera, banana, ananas, mirtilli) e 20 grammi di semi (chia, lino, bacche di goji, sesamo etc)
2 wasa con un filo di marmellata senza zucchero e un bicchiere di latte vaccino o di soia o di mandorla
- Pranzo
insalata mista
100 grammi di riso integrale con pomodorini, rucola e acciughe
- Cena
insalata
200 grammi di pollo grigliato con peperoni grigliati
Per lo spuntino di metà mattina e metà pomeriggio, si consiglia un frutto di stagione oppure un vasetto di composta di frutta senza zucchero o uno yogurt bianco naturale. Non saltare mai un pasto. Non essere monotono, cerca di variare le verdure da accompagnare ai due alimenti principali. 

Dieta del riso e del pollo, perchè scegliere il pollo
La carne bianca di pollo è da sempre preferita dai nutrizionisti a quella rossa perché più magra. Quella senza pelle, infatti, contiene pochi grassi (3,6 g per 100 g di prodotto), è priva di carboidrati e ricca di proteine nobili (19,4 g/100 g), di sali minerali come sodio, potassio, fosforo, magnesio e di vitamine come quelle del gruppo B.
Grazie poi al suo basso apporto calorico (110 Kcal per 100 grammi di pollo) è un alimento ideale per chi vuole mantenere il peso forma Non sono consentiti alcolici di nessun tipo.
Riso
Per questo tipo di dieta l’ideale è scegliere il riso basmati o quello integrale. Entrambi sono alimenti ricchi di proprietà nutritive e benefiche per la salute.
L’apporto calorico si aggira sulle 341 kcal/100 g per il riso integrale e 367 kcal/100 g per il basmati. Entrambi hanno un basso contenuto lipidico (1,9 g/100 g), un buon contenuto proteico (un po’ più alto l’integrale) e sono ricchi di sali minerali come potassio, fosforo, magnesio, vitamina E e vitamine del gruppo B.
Il riso è poi un alimento molto digeribile, può avere un effetto astringente o, se integrale, favorire la regolarità intestinale, contrastando la stitichezza. È anche il cereale con il più basso tasso allergenico.
È bene evitare il sale, sostituendolo con un mix di aromi tipo rosmarino, salvia, timo, maggiorana, origano, ecc. In alternativa al pollo si può scegliere il tacchino. Sono poi da escludere pane, patate e bevande alcoliche.
Infine, è importante bere almeno un paio di bicchieri d’acqua durante i pasti e consumare l’insalata prima del pasto, per aumentare il senso di sazietà. Se poi si vuole passeggiare anche una mezz’ora al giorno, è certamente utile e salutare.


© Riproduzione riservata