Benessere Consigli alimentari

La dieta ferrea di Cristiano Ronaldo ecco cosa mangia

La cura perfezionistica per mantenere in perfetta efficienza la macchina-Ronaldo, comincia a tavola, ecco la dieta ferrea del campione

La dieta ferrea di Cristiano Ronaldo ecco cosa mangia

Rivelata la dieta ferrea di Cristiano Ronaldo, ecco cosa può e non può mangiare
Dopo il video diventato virale di Cristiano Ronaldo che rifiuta drasticamente la Coca Cola, postato qualche giorno fa, ora fa è stata rivelata la sua dieta ferrea seguita dal calciatore. Il campione della Juve ha uno stile di vita molto regolare e controllato, che prevede anche tanto quality time con famiglia e amici. Ronaldo, che è duro anche con il figlio Cristiano junior riguardo l’alimentazione, ha bandito dalla sua dieta le bevande gasate e i cibi ricchi di zucchero. L’attaccante della Juventus fa sei pasti al giorno e privilegia il pollo e il pesce.

Ecco cosa non deve assolutamente mangiare, scopriamo la dieta ferrea di Ronaldo
Qualche giorno ora fa è apparso sul web un video divertente riguardante Cristiano Ronaldo che è diventato virale in poco tempo. Il famoso calciatore è stato ripreso durante una conferenza stampa mentre rifiuta drasticamente una Coca Cola per via della sua dieta restrittiva. Nel video, Ronaldo piuttosto stizzito, ha spostato la bottiglia di Coca Cola e ha semplicemente esclamato “no Coca, ecco cosa bisogna bere Acqua“. Ovviamente il video è subito diventato virale ed è emersa la curiosità in alcuni utenti sul web nel scoprire la dieta del calciatore per mantenersi così in forma.
La dieta ferrea di Ronaldo: Ma in che cosa consiste la sua dieta? Cosa può mangiare?
Come ben sappiamo Cristiano ha un’attenzione enorme verso il cibo e riversa la stessa ossessione pure nei confronti di suoi figlio Cristiano Junior, anche a lui ha tolto ogni tipo di cibo spazzatura e di bibita gassata.
L’attaccante 36enne ha da sempre curato il suo fisico in modo maniacale, oltre alla dieta ferrea si allena quasi tutti i giorni. Scopriamo nel dettaglio come funziona l’alimentazione del famoso calciatore.

Cristiano Ronaldo: dieta rigida e allenamento quotidiano, ecco cosa mangia
Cristiano Ronaldo con il passare del tempo è riuscito a migliorare il suo fisico in modo strepitoso. Il famoso calciatore segue ormai da diversi anni una dieta drastica e un allenamento inteso. Ronaldo fa sei pasti tutti giorni, quindi mangia qualcosa ogni tre ore e si allena quotidianamente.
Banditi dalla sua dieta, l’alcol, le bibite gassate, il cibo spazzatura e alimenti ricchi di zuccheri, ovviamente sono esclusi dalla dieta tutti i tipi di dolce. Ma entriamo nel dettaglio e vediamo come dovrebbe essere un suo giorno di dieta.
La dieta di Ronaldo: colazione- pranzo e cena
A colazione mangia prosciutto, formaggio e yogurt ipocalorico poi a metà mattina consuma un toast con avocado e frutta. A pranzo predilige quasi sempre un secondo con dell’insalata quindi o pollo o pesce. Di norma l’alternativa alla carne sono i calamari. Il calciatore a merenda mangia un’insalata con il tonno. Mentre la cena è come il pranzo quindi o carne o pesce con l’insalata. Il tutto è accompagnato ovviamente da moltissima acqua, quasi tre litri al giorno per essere sempre idratato. Cristiano include nella sua alimentazione anche pane e uova e soprattutto adora il baccalà che un piatto tipico del portogallo.

Ronaldo a tavola
La cura perfezionistica per mantenere in perfetta efficienza la macchina-Ronaldo, comincia a tavola. Qui viene condotta una guerra rigida e strutturata per contrastare il fisiologico calo metabolico con un’attenta scelta dei cibi ed una precisa routine quotidiana:6 pasti al giorno, quindi ogni 3-4 ore, per soddisfare l’alta richiesta nutrizionale e sostenere il consumo metabolico
CIBI-SI: cereali integrali, frutta fresca, proteine magre (tanto pesce, come spada, spigola, orata e baccalà), tanta insalata
CIBI-NO: alimenti “trattati” e bibite zuccherate. Alcool con molta moderazione (sembra Ronaldo si limiti ad un buon vino, in quantità moderata)
Ronaldo ed il riposo del guerriero
In questa minuziosa costruzione e mantenimento ossessivo della forma fisica, non manca l’attenzione alla qualità del riposo:
rilassamento e meditazione di giorno
sonno tranquillo in una stanza senza interferenze elettroniche per la notte
Completano il quadro della cura di ogni aspetto anche metodologie e tecniche per un pieno recupero psicofisico: sedute di crioterapia per alleviare la fatica muscolare ed ossea ed aumentare la concentrazione, sedute in camera iperbarica per accelerare la riparazione dei tessuti.
Insomma, niente è lasciato al caso, per mantenere il pieno rendimento di una macchina perfetta.
Cosa ne pensate, volete provare a rimettervi in forma con la dieta di Cristiano Ronaldo? provare per credere.
 


© Riproduzione riservata