Benessere Dieta

Dieta senza lieviti per dimagrire 6 chili in 2 settimane

Scopriamo i menù settimanale della dieta senza lieviti per perdere peso velocemente e sgonfiarsi evitando i lieviti

La dieta senza lieviti per dimagrire fino a 6 chili in 2 settimane

Dieta per dimagrire 6 Kg circa in 2 settimane evitando i lieviti, scopriamo il menù e come funziona.
L'estate si avvicina e la prova costume è ormai alle porte. Perdere peso e mettersi in forma, però, non è un compito facile: serve costanza e pazienza. Soprattutto quest'ultima rischia di venire a mancare, anche perché la dieta implica dei sacrifici prolungati nel tempo. Oggi vi illustriamo la dieta settimanale per perdere peso velocemente e sgonfiarsi evitando i lieviti. Gonfiori, pesantezza e spesso un’antiestetica “pancetta”. Una linea appesantita può dipendere oltre che dai kg di troppo anche da una ipersensibilità al lievito e a tutti quei cibi che lo contengono e di cui abusiamo: dal pane, alla pizza, ai dolci da forno.
E’ questo l’obiettivo di chi segue la dieta senza lieviti, un obbligo per chi è intollerante ai lieviti, una scelta per chi invece vuole dimagrire eliminando cibi che, a quanto pare, aumentano il gonfiore.
Gonfiore, pesantezza allo stomaco, sono i comuni sintomi di chi è intollerante al lieviti e che con la loro eliminazione cessano di manifestarsi. È per questo che molte persone, anche se non intolleranti ai lieviti decidono di eliminare il lievito dall’alimentazione, per evitare il gonfiore alla pancia, per non appesantirsi lo stomaco, riducendo così anche il girovita.
La soluzione allora è una dieta detox, purificante e mirata che elimini proprio gli alimenti lievitati, sgonfi e faccia perdere peso in modo visibile e in poco tempo. Meno 6 chili in 2 settimane ma soprattutto addome ridefinito. I problemi si presentano proprio perché i cibi lievitati si portano in tavola troppo spesso. Può insorgere nel tempo una reazione del corpo all’eccesso di lievito nell’alimentazione. Ecco perché seguire una dieta senza lieviti come quella che proponiamo per due settimane, soprattutto dopo un periodo di sbagli alimentari, può aiutare a stimolare il metabolismo, superandone il blocco e a perdere peso velocemente, sgonfiandosi e favorendo il drenaggio dei liquidi accumulati nei tessuti.

Dieta senza lieviti: menù settimanale
Lunedi / 1° giorno.
– Colazione: una tazza di caffè o tè verde o karkadè; 3 gallette di farro; 15 g di miele. – Spuntino: una mela. – Pranzo: 150 g di petto di pollo alla griglia; insalata verde; 35 g di pane azzimo. – Merenda: mezza banana. – Cena: 80 g di bresaola; bietole al vapore; 30 g di cracker senza lievito.
Martedì / 2° giorno
– Colazione: una tazza di caffè o tè verde o karkadè; una fetta di crostata fatta in casa (senza usare lievito di birra). – Spuntino: una coppetta di fragole. – Pranzo: 150 g di manzo alla griglia; spinaci al vapore; 35 g di pane azzimo. – Merenda: mezza banana. – Cena: insalata di lattuga con 2 uova sode; 30 g di cracker senza lievito.
Mercoledì / 3° giorno
– Colazione: una tazza di caffè o tè verde o karkadè; 3 gallette di kamut. – Spuntino: una pera. – Pranzo: 150 g di arrosto di tacchino; broccoli al vapore; 35 g di pane azzimo. – Merenda: 30 g di mandorle. – Cena: 150 g di crema di legumi preparata con 50 g di legumi misti (lenticchie, piselli secchi ecc…) bolliti, passati e insaporiti con aromi; radicchio grigliato.
Giovedì / 4° giorno
– Colazione: una tazza di caffè o tè verde o karkadè; 40 g di biscotti senza lievito. – Spuntino: una mela. – Pranzo: 80 g di fusilli di lenticchie con sugo di pomodoro e basilico. – Merenda: una coppetta di macedonia. – Cena: 150 g di orata al forno con patate; spinaci al vapore.

Venerdì/ 5° giorno
– Colazione: una tazza di caffè o tè verde o karkadè; 4 gallette di quinoa. – Spuntino: una coppetta di fragole. – Pranzo: 150 g di manzo alla griglia; bietole al vapore; 35 g di pane azzimo. – Merenda: 3 prugne. – Cena: insalata mista con 80 g di tonno in scatola e 60 g di mais.
Sabato / 6° giorno
– Colazione: una tazza di caffè o tè verde o karkadè; 40 g di fette biscottate senza lievito. – Spuntino: una coppetta di frutti rossi. – Pranzo: insalata di lattuga con 150g di petto di pollo alla griglia a fettine; 35 g di azzimo. – Merenda: una mela. – Cena: 150 g di merluzzo al vapore; bietole al vapore; 30 g di cracker senza lievito pane.
Domenica / 7° giorno
– Colazione: una tazza di caffè o tè verde o karkadè; un budino al cioccolato. – Spuntino: 100g di fragole. – Pranzo: 150 g di vitello in padella; radicchio grigliato; 35 g di pane azzimo. – Merenda: macedonia di frutta. – Cena: 80 g di prosciutto cotto; insalata di lattuga; 30 g di cracker senza lievito.


© Riproduzione riservata