Benessere Dieta

La frutta per dimagrire: la lista completa

Gli alimenti freschi sono da preferire a quelli industriali ed è indubbio che frutta e verdura siano sempre la scelta migliore sia per depurare l’organismo

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/09-11-2022/la-frutta-che-ti-aiuta-a-dimagrire-la-lista-completa-500.jpg La frutta che ti aiuta a dimagrire: la lista completa

Se desideri rimetterti in forma e stare meglio, è bene sapere che vi sono alcune varietà di frutta e verdura più indicate di altre da inserire nel menu
Quando ci si mette a dieta si è sempre in dubbio su cosa si può mangiare e cosa, invece, è meglio evitare per non incorrere in inutili sacrifici per dimagrire. Questo vale anche in quei casi in cui non abbiamo intenzione di fare una dieta drastica, ma anche solo dare una "raddrizzata" alle nostre abitudini alimentari per mangiare sano e ottenere un maggiore benessere magari in vista delle festività Natalizie
Cominciamo dalle basi: gli alimenti freschi sono da preferire a quelli industriali ed è indubbio che frutta e verdura siano sempre la scelta migliore sia per depurare l’organismo sia per introdurre vitamine, antiossidanti e sali minerali che sono fondamentali per non stressare troppo il corpo e non riuscire così a portare a compimento la dieta

La frutta è sana ed è particolarmente indicata nelle diete per perdere peso. Frutta e verdura sono di certo gli alimenti che non possono mai mancare in una dieta sana ed equilibrata perché forniscono i nutrienti essenziali di cui il corpo ha bisogno.
Sai però che non tutti i frutti sono uguali? Ce ne sono alcuni più zuccherini e ricchi di calorie, altri invece che ne contengono poche, fanno bene alla salute e aiutano a dimagrire. Ecco quindi quelli che possono essere consumati ad occhi chiusi
Tuttavia, alcune varietà contengono molto fruttosio e sono quindi piuttosto inadatte se si vuole dimagrire. Scopriamo di più quale preferire da inserire nella nostra dieta.
Il fruttosio impedisce il dimagrimento
Grazie al suo alto contenuto di vitamine e minerali, la frutta è un cibo molto sano. Per questo motivo dovrebbe essere sempre parte integrante di una dieta equilibrata e sana. Ma alcuni tipi di frutta contengono molte calorie a causa dell’elevato fruttosio presente. Se si vuole dimagrire o ridurre il consumo di fruttosio per un’intolleranza ad esso, è meglio utilizzare frutta ipocalorica.
L’intolleranza al fruttosio può manifestarsi con vomito, diarrea, ipoglicemia, danni al fegato, danni renali. Si potrebbe avere anche un’alterazione del metabolismo.
Il fruttosio è uno dei monosaccaridi, noti anche come zuccheri semplici che forniscono energia al nostro corpo in modo particolarmente rapido perché, a differenza dei polisaccaridi, vengono assorbiti direttamente e non devono essere prima scomposti.
Grandi quantità di fruttosio possono anche avere un

sulla flora intestinale e alterare il suo equilibrio naturale, a scapito dei batteri buoni come i bifidobatteri o i lattobacilli.

Quali sono i frutti migliori per perdere peso?
In linea di principio si può dire che più acqua contiene un frutto, minore è il suo contenuto di fruttosio e calorico.
Alcuni esempi sono: anguria, fragole, mirtilli, lamponi, ribes, mele, papaya, fichi d’india, mandarini, arance, melone, kiwi, albicocche. Dovresti star lontano invece da uva, banane o mango. L’uva in particolare contiene 7,4 grammi di fruttosio ogni 100 grammi.
Anche la fruttda isidratata va mangiata con cautela per quanto riguarda il contenuto di fruttosio. A causa del loro basso contenuto di acqua, lo zucchero è concentrato, così che 100 grammi di frutta disidratata, come l’uvetta, possono contenere fino a 300 calorie e 32 grammi di fruttosio. Si raccomanda quindi di consumare frutta disidratata in piccole quantità.


© Riproduzione riservata