Benessere Dieta

Noemi dimagrita di 15 chili con il metodo Tabata

Grazie al metodo Tabata, caratterizzato da un percorso di alimentazione sana e attività fisica, ecco come è dimagrita Noemi e come ha fatto.

Noemi: ecco quanti chili ha perso con il metodo Tabata

Noemi grazie al metodo Tabata, caratterizzato da un percorso di alimentazione sana e attività fisica, è apparsa in una nuova forma fisica,  riuscendo a dimagrire diversi chili
Noemi quanti chili ha perso e qual è la sua dieta? Il Metodo Tabata, ecco in cosa consiste? La cantate ospite di Pio e Amedeo, poche sere fà è apparsa in forma smagliante e sorridente durante la sua esibizione
Noemi con la sua “Glicine” sul palco di Sanremo ha impressionato favorevolmente al primo ascolto, ma certo non è passata inosservata la sua trasformazione fisica, della quale l’artista ha diffusamente parlato nei giorni scorsi, ospite della trasmissione di Pio e Amedeo.
Un risultato che come Noemi ha ribadito ha conseguito grazie al metodo Tabata, denominato anche Guerrilla cardio ma di che cosa si tratta?

Il metodo Tabata è un allenamento che si basa su un lavoro cardiovascolare anaerobico a elevata intensità. Inventato negli anni Novanta da uno scienziato nipponico, di nome Izumi Tabata, esso consiste nella ripetizione di un esercizio al massimo della potenza per un tot di tempo, alternando dai 15 ai 60 secondi di esercizio a 5-10 secondi di pausa, per circa otto round.
Non è consigliato, comunque a chi non ha esperienza nell’universo del fitness o comunque non è troppo allenato, al fine di scongiurare infortuni. Altra cosa: si può fare anche all’interno della propria abitazione senza recarsi in palestra, però senza lasciarsi andare all’improvvisazione, dal momento che gli esercizi svolti in maniera non corretta incrementano il rischio di infortuni

Metodo Tabata, qual è la dieta di Noemi e come funziona?
La dieta di Noemi qual è? Come ha fatto la burrosa cantante dai capelli rossi a tornare in forma e salire sul palco di Sanremo 2021 con un fisico e un sorriso smagliante tutto nuovo?
Sono queste le domande che qualche sera fa hanno affollato la testa dei fan e del pubblico di Canale 5 che si sono ritrovati davanti una Noemi ben lontana da quella che avevamo lasciato lo scorso anno o poco più. Il cambiamento per lei è arrivato con il Metodo Tabata, una dieta che le ha permesso di perdere parecchi chili ma solo dopo che la “nuova donna che è diventata si è palesata nella sua testa”. Il merito è di questa nuova dieta che è più che altro uno stile di vita e di allenamento che l’ha “spinta a faticare molto” cambiando le sue abitudini. In particolare, sembra che consista in una serie di esercizi in alternanza molto rapida ad elevata intensità in modo tale da accelerare la combustione del grasso corporeo ma non prima di aver affrontato una fase di riscaldamento prolungata e particolarmente accurata.
Di quanti chili è dimagrita Noemi con la dieta “Metodo Tabata”?
La domanda a cui rimane dare risposta è: quanti chili ha perso Noemi con la sua dieta e seguendo il metodo Tabata? A questa domanda ha risposto lei stessa che, in un’intervista a Il Messaggero ha smentito tutti coloro che parlato di 30 chili persi al grido di “non ero poi così buzzicona”. La bella rossa in realtà ha perso una quindicina di chili (in alcuni frangenti si parla addirittura di 20) in un anno e mezzo. Questa è la nuova Noemi più sicura e più contenta di se 


© Riproduzione riservata