Benessere Consigli alimentari

Tè Verde: i benefici per la salute e per la forma fisica

Scopriamo insieme quindi quali sono i benefici di questa fantastica bevanda.

Tè Verde: i benefici per la salute e per la forma fisica

Il Tè verde è una bevanda ricca di benefici e proprietà; grazie ai suoi valori nutrizionali, è un prezioso alleato del nostro corpo. Abbassa colesterolo e trigliceridi. Secondo un recente studio è anche molto utile per curare l’obesità e il diabete. E nuovi studi lo classificano anche come un buon antitumorale
Scopriamo insieme quindi quali sono i benefici di questa fantastica bevanda.
Ribattezzato il tè dei miracoli, grazie alle sue innumerevoli proprietà. Una tazza al giorno per avere tanti benefici, il noto elisir di lunga vita, che secondo studi recenti sarebbe in grado di difendere anche dai tumori, pare ora in grado di poter combattere anche diabete e obesità. Due preziosi benefici di salute, recentemente confermati dalla scienza.
I principali benefici del tè verde sono:
È uno dei migliori alleati naturali del sistema immunitario
Svolge un’attività lassativa maturale
Permette al corpo di bruciare più calorie
È un alleato del sistema immunitario
Grazie alle catechine riduce colesterolo e trigliceridi
Grazie agli antiossidanti riduce il pericolo di malattie cardiovascolari

Lo studio sul Tè verde
I ricercatori della Poznan University (Polonia) hanno condotto uno studio su un gruppo di persone tenendole a digiuno per 12 ore. Dopo questa prima fase dell’esperimento, i soggetti sono stati prima alimentati con corn-flakes e poi divisi in due sottogruppi: a uno è stato fatto consumare un wafer semplice, mentre all’altro è stato offerto lo stesso biscotto ma arricchito di 4 grammi di estratto di tè verde, corrispondente a 7 tazze della bevanda.
In seguito, l’analisi del respiro dei partecipanti ha evidenziato la quantità di amido assorbita dall’organismo. Risultato? Quanti avevano mangiato il wafer al tè verde presentavano una digestione ridotta e un minor assorbimento di carboidrati rispetto ai compagni che avevano mangiato il wafer semplice.
A detta degli specialisti, i vantaggi sarebbero dovuti all’elevata concentrazione di polifenoli contenuta nella bevanda “Questo estratto vegetale potrebbe essere utile per tenere sotto controllo il peso e curare il diabete”, hanno concluso gli esperti.
Tè verde per la prevenzione del cancro
Uno studio sul tè verde condotto dal Los Angeles Biomedical Research Institute e pubblicato sulla rivista scientifica Metabolomics ne ha valutato gli effetti sui mutamenti del metabolismo delle cellule tumorali e soprattutto sul rallentamento della crescita delle cellule cancerose nel pancreas. In particolare, sarebbe l’EGCG (epigallocatechina 3 gallato), il più importante polifenolo del tè verde, a cambiare il metabolismo delle cellule tumorali pancreatiche mediante la “soppressione” di un enzima associato con il tumore. Questo inibitore è l’oxamate, in grado di ridurre l’attività dell’enzima LDHA (Lattico deidrogenasi) che viene associato al tumore.
Tè verde per la prevenzione del diabete
E non è ancora tutto: il tè verde gioca un ruolo importante anche per quanto riguarda la prevenzione di altre patologia come il diabete. Un maxi studio svolto in Giappone su oltre 83mila individui e pubblicato sulla rivista Stroke – Journal of the American Heart Association ha infatti rilevato che, bere regolarmente caffè o tè verde riduce il rischio ictus del 20-30 per cento.

Tè verde per dimagrire e proteggere i denti
E ancora: il tè verde aiuta a mantenere sotto controllo il livello di colesterolo nel sangue, regolarizza la concentrazione di zuccheri nel sangue, previene la carie e la caduta dei denti grazie alla sua capacità di contrastare l’azione di uno dei batteri presenti nel cavo orale e favorisce anche il dimagrimento: le catechine sarebbero infatti in grado di far aumentare la velocità con cui l’organismo brucia i grassi in eccesso.
Come si beve il tè per dimagrire?
Se il vostro obiettivo nell’uso del tè verde è anche quello di dimagrire, cercate di fare attenzione a due cose. La prima: basta immergere due cucchiai di tè in acqua che non bolle ma che abbia una temperatura tra gli 85 e i 90 gradi. Quindi, non esagerate con le dosi. Secondo avvertimento: il tè verde, che facilita la diuresi, potete berlo anche freddo, non è indispensabile che sia bollente.
Quanto tè verde si può bere al giorno?
Chiariti tutti i benefici del tè verde, cercate di non esagerare anche nel numero di bevute nel corso di una giornata. E contenete il consumo di questa sostanza a una-due volte al giorno. Al massimo, in circostanze particolari, tre volte al giorno. Caldo o freddo non fa differenza. Come il fatto che il tè verde, grazie alla quantità di minerali che possiede, è molto utile anche d’estate per compensare le perdite idrosaline. Piuttosto, bevete il tè verde la mattina o durante il giorno, evitando la sera, quando la teina potrebbe eccitare il corpo e disturbare la regolarità del vostro sonno.
 


© Riproduzione riservata