Cronaca Covid

Covid Italia, il bollettino del 15 gennaio: 16.146 nuovi casi e 477 morti

Covid Italia, bollettino oggi 15 gennaio: 16.146 nuovi casi e 477 morti

16146 casi in Italia, 477 decessi il 15 gennaio

In Italia, dall’inizio dell’epidemia di coronavirus, almeno 2.352.423 persone (compresi guariti e morti) hanno contratto il virus Sars-CoV-2: i nuovi casi sono 16.146, +0,7% rispetto al giorno prima (ieri erano +17.246) con 957 identificati con test rapido, mentre i decessi odierni sono 477, +0,6% (ieri erano +522), per un totale di 81.325 vittime da febbraio. Le persone guarite o dimesse sono 1.713.030 complessivamente: 18.979 quelle uscite oggi dall’incubo Covid, +1,1% (ieri erano +20.532). E gli attuali positivi — i soggetti che adesso hanno il virus — risultano essere in totale 558.068, pari a -3.312 rispetto a ieri, -0,6% (ieri erano -3.394).

Meno contagi in 24 ore rispetto a ieri. I nuovi casi diminuiscono, dopo tre giorni di crescita. «L’epidemia resta in una fase delicata e si osserva un peggioramento della situazione», si legge nell’ultimo monitoraggio settimanale dell’Iss (Istituto superiore di Sanità). L’indice Rt nazionale cresce per la quinta settimana: adesso è 1,09 (era l’1,03). «C’è un lieve ricrescita, ma l’impennata della curva è stata evitata», spiega il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro. Un passaggio chiave del monitoraggio è questo: «Un nuovo rapido aumento nel numero di casi nelle prossime settimane è possibile, qualora non venissero mantenute rigorosamente misure di mitigazione sia a livello nazionale che regionale»


© Riproduzione riservata