Cronaca Coronavirus

23 novembre, 83 morti Covid in Italia, 16 sono in Sicilia

Il numero delle vittime siciliane sale a 7.162

23 novembre, 83 morti Covid in Italia

Sono 10.047 i nuovi casi di coronavirus in Italia, conteggiando 119 casi pregressi del Lazio, come indica la nota in basso (ieri sono stati 6.404, qui il bollettino). Sale così ad almeno 4.942.135 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 83 (ieri sono stati 70), per un totale di 133.330 vittime da febbraio 2020.

Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 4.654.295 e 6.965 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri 3.579). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 154.510, pari a +2.996 rispetto a ieri (+2.754 il giorno prima).

La quarta ondata, che il nostro Paese teme, almeno per il momento non sembra interessare la Sicilia. Almeno dai dati che emergono dal bollettino covid del 23 novembre del ministero della Salute. Nella nostra regione di sono stati 505 nuovi casi, poco meno rispetto a ieri ma con quasi il triplo dei tamponi processati. Infatti il tasso di positività è crollato dal 3,69% di ieri all’1,45% di oggi. I morti sono stati invece 16 (ma è una correzione rispetto ai dati dei giorni scorsi: 2 il 22 novembre, 5 il 21, 4 il 20, 2 il 19, 1 il 18, 1 il 14, 1 il 3 settembre) e così il numero delle vittime siciliane sale a 7.162. I tamponi processati sono stati ben 34.683.

Dati contrastanti sui ricoveri: in area medica ci sono 340 persone (ieri erano 352) ma sale anche se di poco il numero dei ricoverati in terapia intensiva: oggi 42, ieri 41. In totale le persone in ospedale per covid sono 382 (ieri erano 393).


© Riproduzione riservata