Cronaca Caltanissetta

Anziana azzannata dal suo chow chow in prognosi riservata

Ricoverata con ferite a gambe e braccia, inspiegabile la rabbia del cane

Anziana azzannata dal suo chow chow in prognosi riservata

 Santa Caterina Villarmosa - Una 78enne di Santa Caterina Villarmosa, nel nisseno, è ricoverata in prognosi riservata all'ospedale Cannizzaro di Catania dopo essere stata aggredita mercoledì notte dal suo cane, di razza chow chow (foto). Inspiegabili i motivi per cui l’animale si sia così rabbiosamente avventato contro la padrona, verso cui aveva sempre avuto un comportamento docile, mordendola con tanta ferocia da provocarle profonde ferite a braccia e gambe.

Soccorsa dai familiari, la donna è stata prima trasportata all'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta e da qui a Catania. Il cane è stato momentaneamente affidato ai parenti: sull’episodio sono in corso gli accertamenti dei carabinieri. Solo ieri la notizia di un bimbo nel trapanese di 10 anni aggredito da un rottweiler, che gli ha procurato 20 giorni di prognosi.


© Riproduzione riservata