Cronaca Roba da matti

Assurdo a Catania, pesca pesci dai tombini di città VIDEO

Secondo l’utente che ha postato il filmato, la storia andrebbe avanti da quasi 30 anni

Assurdo a Catania, pesca pesci dai tombini di città VIDEO

 Catania – “Pesca nei tombini della città in pieno spregio delle norme”: ha consegnato già bell’e pronto il titolo ai giornalisti Enrico Rizzi, postando sulla sua pagina Facebook il video di un signore intento a pescare con una lenza dai tombini cittadini. «Pensavo di averle viste tutte - scrive a supporto delle immagini -. A Catania, un signore da 28 anni pesca nei tombini. Sì, avete capito bene: nei tombini, per poi magari rivendere il “pescato” ai concittadini nel totale spregio delle più elementari norme di igiene pubblica e dopo aver preso ripetutamente a calci gli animali, come dimostra questo video. A Catania esiste lo Stato? Esistono le leggi? Qualcuno si prenderà la briga di individuare, fermare e denunciare questo personaggio?». A un certo punto da una botola salta fuori pure una specie di biscione: peccato sia passato Natale, avrebbe potuto rivenderlo come capitone. «Per correttezza è doveroso precisare che si tratta di un fiume che passerebbe sotto il tombino e non una fognatura – conclude Rizzi -, tutto ciò resta indecente». A un eventuale controllo, il pittoresco personaggio potrà sempre ribattere che in zona rossa le attività alimentari sono consentite. Purché se ne cibi lui solo, però: speriamo davvero che qualcuno di quei “pesci” non sia finito in qualche ignaro stomaco. Scherzi a parte la scenetta, apparentemente divertente, potrebbe anche celare una brutta storia di povertà e disagio.


© Riproduzione riservata