Cronaca Piazza Armerina

Auto si ribalta, muore il giovane imprenditore Fabio Azzolina

L'uomo, 44 anni, era originario di Aidone dove gestiva un’azienda agricola

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/14-08-2022/auto-si-ribalta-muore-il-giovane-imprenditore-fabio-azzolina-500.jpg Auto si ribalta, muore il giovane imprenditore Fabio Azzolina

Piazza Armerina - Un incidente stradale mortale si è verificato intorno alle 2 della notte tra venerdì e sabato lungo la Sp 16 Mirabella Imbaccari-Piazza Armerina. A perdere la vita Fabio Azzolina, 44 anni, celibe, residente a Mirabella Imbaccari, ma originario di Aidone, nel cui centro dell’Ennese gestiva un’avviata azienda agricola a Borgo Baccarato, frazione aidonese che un tempo, sino agli anni 70, ospitava un’antica miniera di zolfo. La vittima, deceduta sul colpo, viaggiava in compagnia di un’altra persona (rimasta illesa) a bordo di una Fiat Panda 4 x 4 quando, per cause ancora al vaglio degli inquirenti, dopo aver perso il controllo del mezzo, si è ribaltato finendo rovinosamente la sua corsa contro una cunetta laterale. Il sinistro è dunque autonomo. A nulla sono valsi i tentativi mossi dai sanitari del 118 per strapparlo alla morte.

La vittima giaceva sull’asfalto a una manciata di metri dalla sua vettura. Si è reso indispensabile l’intervento dei vigili del fuoco di Piazza Armerina, per mettere in sicurezza l’autovettura ed evitare eventuali cortocircuiti che si sarebbero potuti generare dall’impianto elettrico. I rilievi del sinistro sono stati compiuti dagli agenti di una Volante del Commissariato di polizia di Piazza Armerina.
Fabio Azzolina, vittima di questa tragedia, si era trasferito da poco in Sicilia. Prima viveva nel Milanese e lavorava nel settore economico-finanziario. Aveva deciso di tornare nella sua terra per investire nel comparto dell’agricoltura. A riprova di ciò aveva anche manifestato l’intenzione di ampliare i suoi progetti. Un imprenditore, insomma, d’indubbia capacità, ma anche una persona estremamente socievole, generosa e molto apprezzata nelle due comunità, Aidone e Mirabella Imbaccari. Svariati i messaggi di cordoglio che stanno giungendo alla famiglia, per questa morte assurda, che ha gettato nello sconforto i suoi congiunti. Una tragedia, sia per la prematura scomparsa di Fabio Azzolina, sia per il venir meno delle ambizioni di questo giovane imprenditore, assai conosciuto e stimato ad Aidone, nel cui paese della Venere di Morgantina la notizia del suo decesso si è diffusa rapidamente.


© Riproduzione riservata