Cronaca Pozzallo

Barcone con 450 migranti incagliato al largo porto Pozzallo. VIDEO

L'imbarcazione si è incagliata all'imboccatura del porto tra gli scogli

Barcone con 450 migranti incagliato al largo porto Pozzallo

Pozzallo - Sbarco autonomo a Pozzallo, dove un peschereccio con circa 400 migranti a bordo è riuscito a raggiungere le coste siciliane. L'imbarcazione si è incagliata all'imboccatura del porto tra gli scogli. Sul posto si sono dirette diverse motovedette della Capitaneria di porto. Le operazioni sono rese difficoltose dalle condizioni del mare, particolarmente mosso. Sul posto capitaneria, polizia e carabinieri per salvare i profughi a bordo. 

Il sindaco Roberto Ammatuna è in contatto con la prefettura di Ragusa per la sistemazione dei migranti. Il peschereccio è arrivato a Pozzallo autonomamente dopo essere partito dalle coste tunisine al confine con la Libia.

Il peschereccio si è incagliato all'imbocco del molo di Levante del porto di Pozzallo, a 50 metri dalla scogliera che delimita il porto. Il forte vento ha reso necessario l'intervento di cinque imbarcazioni della flotta navale dell’emergenza in soccorso. Le condizioni di forte vento e mare mosso hanno costretto i soccorritori al trasbordo dei migranti dal peschereccio al gommone della guardia costiera.


© Riproduzione riservata