Cronaca Palermo

Bimba morta scuola a Palermo, Marta è deceduta per un malore

L'ispezione cadavere ha confermato che la morte sarebbe stata dovuta ad una causa naturale e non al fatto che la bambina abbia sbattuto la testa

Bimba morta scuola a Palermo, Marta è deceduta per un malore

Palermo - E’ stato un malore a stroncare la giovane vita di Marta, la bimba di 10 anni morta oggi all’Istituto Vittorio Emanuele Orlando di Palermo. A confermare il decesso per cause naturali è stata l’ispezione cadaverica eseguita dal medico legale, giunto nel pomeriggio nella scuola di via Lussemburgo. Il corpicino è stato restituito ai familiari per le esequie. Il magistrato, infatti, non ha disposto l’esame autoptico. Domani in segno di lutto nell’Istituto saranno sospese le lezioni. "Ciao Marta" si legge a caratteri cubitali nell’homepage del sito della scuola. "E' un momento drammatico, è accaduta una grave disgrazia. Tutta la comunità scolastica si unisce al dolore della famiglia", dice la preside Virginia Filippone.

«Rispetto alle modalità, alle dinamiche e alle cause del decesso saranno le valutazioni degli organi competenti a definirle. Non risponde al vero - afferma la dirigente - che la bambina sia caduta in palestra battendo la testa: ripeto saranno gli organi competenti a chiarire tutto rispettando anche il grande dolore della famiglia».


© Riproduzione riservata