Cronaca Catania

Eroina in parti intime: 31enne di Pozzallo tradita da green pass non valido

La donna arrestata all’aeroporto Fontanarossa e portata in ginecologia

Eroina in parti intime: 31enne di Pozzallo tradita da green pass non valido

 Pozzallo - I carabinieri di Fontanarossa hanno arrestato in flagranza di reato una 31enne pozzallese, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. La viaggiatrice era al terminal “partenze”, diretta in Germania: aveva il “green pass” ma non in regola per il viaggio per cui stava imbarcandosi. I militari hanno così effettuato alcuni accertamenti per risolvere il problema, notando contestualmente una crescente tensione nella giovane.

Insospettiti dal nervosismo, l'hanno fatta controllare da una collega, che si è accorta della droga nascosta nelle parti intime: condotta al pronto soccorso ginecologico dell’ospedale Garibaldi, i medici le hanno rinvenuto all’interno della vagina un ovulo contenente 16 grammi di eroina. Ora è in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo.


© Riproduzione riservata