Cronaca Ragusa

Focolaio in Tribunale, sospese udienze esecuzioni mobiliari

Provvedimento del presidente del Tribunale di Ragusa

Focolaio in Tribunale, sospese udienze esecuzioni immobiliari

Ragusa - Diversi tra cancellieri e dipendenti delle esecuzioni mobiliari e della sezione fallimentare del Tribunale di Ragusa sono risultati positivi al Covid. Addirittura, tutta la cancelleria dell'esecuzione mobiliare è stata contagiata dal virus, e contagiati sono anche alcuni magistrati onorari. Per tale ragione, ogni attività giudiziaria è stata sospesa fino al 5 dicembre, su provvedimento del presidente del Tribunale, Biagio Insacco.

Sarebbero almeno sei i dipendenti risultati positivi, tutti operanti nella sezione esecuzioni immobiliari e fallimentari del Palazzo Ina di piazza San Giovanni. Sono stati riaperti, invece, gli altri uffici ospitati a Palazzo Ina che è stato sanificato dopo che la settimana scorsa erano risultati positivi due impiegati. L’allarme Covid, però, nelle strutture giudiziarie di Ragusa non si attenua: un’altra positività sarebbe stata riscontrata nella sede di via Natalelli. E si cerca di correre ai ripari. A partire da lunedì 30 novembre, è stata programmata una sanificazione di massa che comprenderà anche gli uffici del giudice di pace di Modica, Ragusa e Vittoria. Saranno sanificati anche i locali dove lavorano gli ufficiali giudiziari, nel Palazzo ex Sip, prima di concludere le operazioni, venerdì 4 dicembre, con il Palazzo di via Natalelli.


© Riproduzione riservata