Cronaca Scicli

Il motoscafo impazzito, imbizzarrito davanti al porto di Donnalucata. VIDEO

Una prova di coraggio della protezione civile comunale di Ragusa

Il motoscafo impazzito, imbizzarrito davanti al porto di Donnalucata

Scicli - Poteva essere una tragedia nelle acque antistanti IL PORTO di Donnalucata, ma l’intervento della Protezione Civile Comunale di Ragusa lo ha evitato. La Capitaneria di Porto di Pozzallo aveva lanciato l’allarme intorno alle 14 per un motoscafo senza conducente – perché sbalzato in acqua – che vagava a gran velocità mettendo a rischio sicurezza di altri natanti e bagnanti.

Dopo un periodo di controllo e di studio delle traiettorie del mezzo impazzito, il motoscafo della Protezione civile, è riuscito a creare uno stallo momentaneo con il pilota Riccardo Gulino e uno degli operatori, Peppe Diara, è riuscito a salire a bordo con una manovra assai rischiosa ed a prendere il controllo del mezzo. Nel frattempo è arrivato anche il mezzo della Capitaneria di porto che ha preso in consegna il motoscafo per i dovuti accertamenti.

La cronaca
Intorno alle 13,30 il proprietario dell'imbarcazione, un giovane di circa 30 anni, a seguito di una brusca manovra ha perduto il controllo ed è caduto in acqua nello specchio antistante l'ingresso del porto di Donnalucata. Il proprietario è stato tratto in salvo da un amico ed ha atteso dal molo l'arrivo degli aiuti allertati da lui stesso. L'imbarcazione aveva i serbatoi pieni e avrebbe potuto girare su se stessa per ore. Dopo una mezz'oretta un coraggiosissimo componente del team dei soccorsi è saltato in corsa sull'imbarcazione finalmente riuscendo a spegnere i motori. Intorno alle 14 l'allarme era rientrato senza danni per cose o persone. 

Folle di curiosi dalla spiaggia e dal molo si sono goduti l'incredibile spettacolo e hanno applaudito fragorosamente il coraggioso componente del gommone dei soccorsi che è saltato sull'imbarcazione impazzita. 


© Riproduzione riservata
https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1631185761-3-minauda.jpg