Cronaca Roma

No Covid, aggressione a troupe Rai: arrestati due ultrà della Lazio VIDEO

Due cameraman in pronto soccorso: il pestaggio lo scorso 20 dicembre, ieri le manette

No Covid, aggressione a troupe Rai: arrestati due ultrà della Lazio VIDEO

 Roma - Chiamarli “tifosi” è un oltraggio a quelli veri: costoro sono banditi, di cui le società calcistiche sono le seconde vittime. Sono Franco Costantino, 49 anni detto Franchino, storico capo degli Irriducibili della Lazio, e il coetaneo Andrea Ruggero Isca le due persone raggiunte dall'ordinanza cautelare emessa dal gip per la violenta aggressione a una troupe televisiva della trasmissione Rai «Storie Italiane», avvenuta a piazza di Ponte Milvio lo scorso 20 dicembre, di cui i carabinieri hanno diffuso le immagini allegate. I due operatori Rai si erano recati nella zona per effettuare riprese ed interviste sull'emergenza Covid sanitaria quando, notati da un gruppo di 10 persone, sono stati picchiati da due del branco, finendo in prognosi per 15 giorni a causa delle ferite. 


© Riproduzione riservata