Cronaca La denuncia

Santa Croce Camerina, cane abbandonato usato come bersaglio per freccette

Enpa: "Gli animali costano troppo, abbandoni in aumento". Ma le violenze non c'entrano col caro vita

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/05-10-2022/santa-croce-camerina-cane-abbandonato-usato-come-bersaglio-per-freccette-500.jpg (foto archivio)

 Santa Croce Camerina – “I commissari di Enpa Santa Croce Camerina hanno risposto alla richiesta di aiuto per un rottweiler abbandonato in strada, usato come bersaglio di freccette che aveva ancora gli aculei conficcati nel corpo". Lo denuncia Carla Rocchi, presidente nazionale Enpa, citando l'episodio tra i tanti raccolti negli utlimi mesi dall'Ente che dirige. A causa del costo della vita, le cessioni di animali domestici alle strutture veterinarie - ma purtroppo anche gli abbandoni - sono aumentati in tutta Italia, mentre le adozioni crollano. "Dal primo gennaio al 30 settembre - rivela Rocchi - sono 17.585 i cani ospiti nei nostri rifugi e 39.752 i gatti accuditi tra gattili e colonie feline, e l'anno deve ancora finire".

Per non parlare, appunto, di casi di "violenza e maltrattamento sempre più frequenti, che le Guardie Zoofile e i nostri volontari intercettano sul territorio. Solo quest'anno - aggiunge - l'ufficio legale Enpa ha presentato oltre 230 denunce, più di 50 costituzioni di parte civile, 40 diffide e ottenuto 42 condanne, senza considerare gli innumerevoli decreti penali di condanna applicati". Ma questa è inciviltà gratuita, che non c'entra con l'inflazione e rincari e che purtroppo conosciamo bene nel ragusano. Tornando invece a cessioni e abbandoni, il fattore economico incide ormai quasi al 50%: "Mantenere un cane in buona salute costa circa 120 euro al mese -, quando poi subentrano malattie e problemi di salute i costi lievitano notevolmente" dice l'associazione, che lo scorso weekend ha raccolto migliaia di firme per la riduzione del 10% dell'Iva su cibo per animali e spese veterinarie.


© Riproduzione riservata