Cronaca Palermo

Siciliana positiva al covid e no vax, partorisce e fugge dall'ospedale

Donna positiva scappa dall’ospedale Cervello dopo aver partorito

Siciliana positiva al covid e no vax, partorisce e fugge dall'ospedale

 Palermo - ositiva al Covid, partorisce e fugge dall'ospedale lasciando il neonato. E' accaduto all'ospedale Cervello di Palermo, dove una donna, positiva al Covid, è scappata ieri grazie all'aiuto del marito, dove si trovava ricoverata, nel reparto di ostetricia Covid, dopo avere partorito.

Il marito è riuscito ad entrare fino alla stanza della moglie, eludendo la sorveglianza dei vigilanti. Dalle prime testimonianze, emerge che la donna aveva dichiarato al personale sanitario di essere una "no vax". Ricoverata due giorni fa per un parto cesareo, la donna ha lasciato il neonato in ospedale. Sono in corso indagini.

Intanto quattro medici tutti vaccinati sono risultati positivi proprio nell'ospedale Cervello di Palermo. I sanitari sono stati messi in isolamento domiciliare. Sono tutti asintomatici. In alcuni casi sono risultati positivi anche i familiari dei medici che lavorano nel reparto Covid dell'ospedale. Al momento su 32 ricoverati nel reparto Covid dell'ospedale 30 sono i non vaccinati. "Al momento siamo al paradosso. A causa dei non vaccinaci c'è chi si prende l'infezione al mare, in vacanza o al pub - dicono i medici del reparto - Noi siamo costretti a prendere il Covid in corsia per quanti non hanno ancora intenzione, dopo tutte le evidenze scientifiche, di vaccinarsi".


© Riproduzione riservata