Cronaca Pavia

Spara e uccide un marocchino, arrestato assessore leghista alla Sicurezza

Massimo Adriatici ai domiciliari: la lite davanti a un bar di Voghera degenera in omicidio

Spara e uccide un marocchino, arrestato assessore leghista alla Sicurezza

 Voghera - Massimo Adriatici (foto) - assessore leghista alla Sicurezza del comune di Voghera, nel pavese - è stato arrestato nella notte con l’accusa di aver sparato e ucciso un cittadino marocchino di 39 anni in seguito a un violento litigio avvenuto poco dopo le 22 davanti a un bar in piazza Meardi.

Secondo quanto ricostruito, la vittima stava infastidendo alcuni clienti del bar, l’assessore avrebbe avvertito le autorità e sarebbe stato aggredito. A quel punto Adriatici ha estratto la pistola, regolarmente detenuta, ed esploso un colpo ferendo mortalmente l’uomo, deceduto in ospedale. Il politico, penalista ed ex poliziotto, ha detto agli inquirenti che il colpo è partito accidentalmente durante la colluttazione.


© Riproduzione riservata