Cronaca Vittoria

Vittoria, muore di Covid perchè non vaccinato

La morte di Salvatore Ciaculli ha scosso la comunità vittoriese

Vittoria, muore di Covid perchè non vaccinato

Vittoria - Salvatore Ciaculli era l'immagine stessa della salute. Non si era vaccinato contro il Covid e il virus lo ha portato via in pochi giorni. Oggi, mentre la comunità vittoriese è ancora scossa, parlano i familiari. 

"Mio fratello Salvatore- dice Maurizio Ciaculli, noto per le sue battaglie sui diritti dei lavoratori nelle camapgne- era il quadro della salute. Non aveva nessuna patologia, aveva solo il problema di non credere nel vaccino. Ha preso il covid sul posto di lavoro. Dopo il quarto giorno riusciva a stento a parlare con la famiglia telefonicamente. Mentiva dicendo di stare bene e nel frattempo raccomandava loro di andare a vaccinarsi appena guariti. E’ stata l’ultima delle frasi che mio fratello ha pronunciato ai familiari”.

Il fratello Roberto, conosciuto come storico conduttore di trasmissioni radiofoniche, aggiunge: "Mio fratello non si era vaccinato per scarsa informazione, non perche era no vax. Lo avrebbe fatto. Non passi il messaggio che era no vax. In famiglia siamo tutti vaccinati". 


© Riproduzione riservata
https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1631185761-3-minauda.jpg