Cultura Libri

“Ho scritto Tano sulla sabbia”, di Santa Maria del Focallo

Letture sotto l’ombrellone

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/20-07-2022/ho-scritto-tano-sulla-sabbia-di-santa-maria-del-focallo-500.jpg “Ho scritto Tano sulla sabbia”, di Santa Maria del Focallo

 Ispica - “Ho scritto Tano sulla sabbia” è il nuovo libro a quattro mani di Beppe Liotta e Loredana Mazzone, edito da Corsiero, e la sabbia che ha dato origine al titolo (che fa il verso alla celebre hit degli anni 60) e allo stesso romanzo è quella ispicese di Santa Maria del Focallo. Il libro della coppia di scrittori - lui siciliano di Acireale, lei calabrese di Mammola - è sugli scaffali delle librerie a 4 anni dal loro ultimo lavoro, “L’amore al tempo dei Voucher”.

"Tano nasce da un ironico botta e risposta in riva al mare, sulla fantastica spiaggia di Santa Maria del Focallo - rivela Liotta a RivieraWeb -, la sabbia, poi, ha fatto il resto”. E’ la storia di Tano, pecoraio siciliano col pallino degli affari e una volontà ferrea: tra consigli consumati insieme a ricotte, l’amico guru americano Vincent spingerà il pastore a buttarsi nel mondo dell’imprenditoria. Una sorta di Mastro Don Gesualdo, in cui la spiaggia e il mare fanno da sfondo. “È un furbo buono - dice l’autore -, che si adatta all’attuale società: poiché è il denaro a smuovere tutto, Tano rincorre il successo economico per il benessere di sé stesso e della propria comunità”.


© Riproduzione riservata