Cultura Musica e calcio

Le canzoni dedicate a Maradona, da Manu Chao ai The Giornalisti

Dai cori da stadio a Francesco Baccini, passando per Manu Chao e Pino Daniele. Come la musica ha omaggiato Maradona

Le canzoni dedicate Maradona, da Manu Chao ai The Giornalisti

"Oh mama mama mama, Oh mama mama mama, Sai perchè mi batte il Corazon.  Ho visto Maradona, Ho visto Maradona, Oh mama inamorato sono..."
Da 'Maradona è meglio e Pelè', vero inno da stadio in onore del Pibe de Oro, a 'Santa Maradona' dei Mano Negra, a 'Maradona y Pelè' dei The Giornalisti, è lunga la lista delle canzoni dedicate al campione argentino, scomparso ieri a 60 anni, quasi tutte italiane e argentine, con una grande componente partenopea e diversi tributi spagnoli e francesi.
Tra le più note, oltre a quelle già citate, 'Tango della buena suerte' che Pino Daniele dedicò al fuoriclasse ("lui è un mago con il pallone/Io l'ho visto alzarsi da terra/e tirare in porta/soffia il vento d'argentina/davanti agli occhi spalancati"), 'Il fantasista' di Enrico Ruggeri (""L'allenamento? Ma fatelo voi!/Io ho la mia fantasia./Troppi dolori non fanno per me,/io sono nato già re"), 'La vida tombola' di Manu Chao ("Si yo fuera Maradona/ Viviría como él/Porque el mundo es una bola/ Que se vive a flor de piel"), ''Nuje tenimme a Maradona'' del collettivo napoletano  ribattezzato 'E figlie 'e Ntocchia (un dissing contro avversari calcistici a ritmo di tarantella), l'inno degli Ultras del Napoli 'Oh mamà mamà mamà ho visto Maradona', 'O reggae 'e Maradona' di Jovine.

Tra gli ultimi brani ispirati dal pibe 'Diego Armando Maradona' della Dark Polo Gang (''La mia ragazza segue la moda, Io seguo i soldi e la droga, DarkSide baby Diego Armando Maradona, In questa merda corro tipo maratona'').

L'intuizione di Baccini nel 1992
Il primo forse in Italia ad aver percepito l’essenza di Maradona decidendo di celebrarlo con una canzone fu Francesco Baccini nell’album del 1992 “Nomi e cognomi”, la seconda traccia si intitola proprio “Diego Armando Maradona”, inserito in una lista accanto a nomi come Adriano Celentano, Renato Curcio e Giulio Andreotti. Come tutto il resto del disco quel ritornello, “Tira Diego! / Non perdere la faccia! / Tira Diego! / Che Napoli ti abbraccia!”, fece molto discutere.
I Thegiornalisti pre-scioglimento lo mettono accanto in un ritornello accanto a Robert De Niro e la Tigre di Mompracem di Sandokan e Pelè naturalmente, ma Maradona, decretano, “è una storia che sanno tutti”, “è megl' 'e Pelé”.

La canzone di Pino Daniele per Maradona
Pino Daniele gli dedicò la canzone "Tango della buena suerte".
“Lui è un mago con il pallone
Io l’ho visto alzarsi da terra
e tirare in porta
soffia il vento d’argentina
davanti agli occhi spalancati
e pieni di grande speranza
e al momento giusto
suona il tango per magia
lui è l’uomo giusto
che ci può far vincere”. 


© Riproduzione riservata