Economia Paradosso nel carrello

Caro prezzi, costa più la bottiglia di quello che c’è dentro

Il lavoro agricolo di qualità non premia: l’esempio della passata di pomodoro

Caro prezzi, costa più la bottiglia di quello che c’è dentro

 Ragusa - Quando compriamo una passata di pomodoro al supermarket, paghiamo più per il contenitore che per la passata stessa.  I conti li fa Coldiretti. Una bottiglia di passata da 700 ml costa in media 1,3 euro: oltre metà del valore (53%) finisce nelle tasche della distribuzione; il 18% sono spese di produzione industriale; il 10% è il costo della bottiglia di vetro: il 6% ai trasporti; il 3% tappo ed etichetta; il 2% per la pubblicità. E il pomodoro? L’8% del valore totale. Il discorso non riguarda prodotti più pregiati e lavorati come vini e oli ma è estendibile ad altri, come aceti e succhi di frutta, e a involucri di altro materiale.


© Riproduzione riservata