Economia Palermo

Chef Natale Giunta: col caro bollette (23 mila euro di luce) chiudiamo

Natale Giunta sul caro energia e bollette: “Se continua così, o chiudiamo o aumentiamo i prezzi”

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/10-09-2022/chef-natale-giunta-col-caro-bollette-23-mila-euro-di-luce-chiudiamo-500.jpg Chef Natale Giunta: col caro bollette (23 mila euro di luce) chiudiamo

Palermo - A “Cartabianca” si discute degli aumenti esorbitanti dei prezzi di energia e gas che rischiano di mettere in ginocchio tante famiglie e imprese italiane. Bianca Berlinguer dà la parola a Natale Giunta, chef e imprenditore siciliano noto anche per la sua partecipazione a “La prova del cuoco” e per essersi ribellato al racket delle estorsioni.

“Di energia, in uno dei miei locali, è arrivato il 200% in più – esordisce Giunta – In azienda, dove abbiamo lo stabilimento, è arrivato il 250% in più. In un negozio, che è una friggitoria, da 1.400 euro al mese siamo passati a 4.000 euro al mese. Tutto è andato in tilt. Soprattutto i costi fissi. Dal 200 al 300%. Per quanto tempo penso di poter sostenere questi aumenti così vertiginosi? Il problema è che se continuiamo così, alcuni locali vanno chiusi perché non hanno margini di guadagno. Negli altri, come è già successo nel mondo del catering e della ristorazione, dobbiamo aumentare i prezzi a scapito dei consumatori perché altrimenti non regge nulla”.

"Il problema non è solo il costo dell’energia, del gas e dell’acqua ma è saltata anche la materia prima – continua – Ci sono prodotti che sono aumentati del 400%… prodotti base. Pensi che l’olio di semi, prima della pandemia, lo compravamo 0,90 centesimi. Oggi lo compriamo 3,40 euro. Il grano è raddoppiato. Per fare un cannolo, la materia prima è aumentata del 30-40%. Il burro, la panna, il latte…Il gamberone rosso siciliano lo compravo 27 euro al chilo, oggi lo compro 54 euro ma è lo stesso gamberone che compravo l’anno scorso. E’ un problema veramente serio”.


© Riproduzione riservata