Economia Noto

L'uomo degli spazzolini investe 50 milioni nel Sudest siciliano

Lui è lo svizzero Ueli Breitschmid, fondatore e amministratore del colosso "Curaden"

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-05-2022/l-uomo-degli-spazzolini-investe-50-milioni-nel-sudest-siciliano-500.jpg L'uomo degli spazzolini investe 50 milioni nel Sudest siciliano

Noto - A intercettarlo, per il Sole 24 Ore, è stato Nino Amadore. Lui è l'imprenditore svizzero Ueli Breitschmid, fondatore e amministratore del colosso della cura dentale "Curaden".
Breitschmid è già proprietario di Cantine Palmeri ad Avola, e ha acquistato circa 130 ettari di terreno e edifici per un valore di circa 12 milioni. Tra gli acquisti anche una spiaggia, Punta delle Formiche, con terreno retrostante per il parcheggio e l’alloggio e l’ex Caserma dei Carabiniere a Noto. L’obiettivo è un investimento di 50 milioni entro il 2025 per raggiungere in totale almeno 500 ettari di terreno.

Breitschmid cerca soci e punta a coinvolgere nel progetto piccoli e grandi investitori internazionali. Gli investimenti sono possibili a partire da 50 mila franchi. Secondo l’imprenditore svizzero gli investimenti andranno così calibrati: il 33% in agricoltura, il 50% nel solare, il 17% in progetti turistici. Secondo stime fatte in fase progettuale il ritorno dell’investimento (Roi) medio sarebbe del 14 per cento per chi volesse credere nel suo progetto. 


© Riproduzione riservata