Economia Immobiliare

Modica, Torre Palazzelle in vendita. FOTO

Un nuovo pezzo storico su Sotheby’s, trattativa riservata per il maniero settecentesco

 Modica – Dopo Torre Mastro e Torre Trigona, un’altra storica Torre della provincia iblea finisce sul taccuino di internazionale di Sotheby’s Italy: è Torre Palazzelle, che dà il nome all’omonima contrada modicana, a 6 km dalla città, non lontano dalla vallata archeologica di Cava d’Ispica e dalla spiaggia di Donnalucata. Con la differenza che questa memorabile dimora risalente al XVIII secolo, incastonata tra uliveti e campi arati, è in trattativa riservata visto che – al contrario di Castel San Filippo o di quello Aragonese a Comiso – è già completamente ristrutturata e, anzi, tuttora a disposizione del Comune di Modica che l’ha messa a reddito come location per grandi eventi, dai matrimoni alle convention aziendali.

Un’attività che, a seconda delle intenzioni dell’acquirente (se e quando si troverà), potrà proseguire o terminare tramutandosi in qualcos’altro. Infiniti gli usi a cui destinare tutti i colori naturali e le forme architettoniche del Ragusano, concentrati in questi 1.100 mq di superficie interna, circondati da due ettari di terreni. Se ne potrebbe fare un set cinematografico alla Camilleri, calato in una cartolina siciliana “che rimanda ad epoche passate, che profumano di fiori di zagare e carrubo” scrive nell’annuncio l’agenzia immobiliare. La fantasia non manca, i soldi sì. L’investimento resta un azzardo: neanche il mercato di lusso si salva in un territorio che si spopola, e così rocche e tenute rischiano lo stesso destino di abbandono di palazzi nobiliari e case d’epoca nei centri urbani. 


© Riproduzione riservata