Economia Hotellerie

Nasce Laqua, catena di hotel di charme di Cannavacciuolo

Un investimento di 8 milioni di euro, dal lago D’Orta alla costiera sorrentina

Nasce Laqua, catena di hotel di charme di Cannavacciuolo

Novara – Antonino Cannavacciuolo e Cinzia Primatesta, marito e moglie, nonché soci.
Dal prossimo giugno, come annunciato al Sole 24 Ore, aprono tre alberghi, una catena di charme che si chiamerà Laqua, elemento che unisce la coppia e la loro esperienza di vita.
A Meta di Sorrento la coppia aveva acquistato cinque anni fa un Resort con sei suite sul mare. Ora è stato ristrutturato secondo le regole del Feng Shui e diventerà Laqua by the sea. A questo si aggiungerà Laqua by the Lake a Pettenasco (18 appartamenti), sulle rive del Lago d’Orta e Laqua countryside a Ticciano (Vico Equense) sulle colline campane. Qui ci saranno sei camere, come a Meta di Sorrento e un ristorante legato ai prodotti della terra. Le due strutture sorrentine consteranno in totale di 12 appartamenti.

Il Resort più grande sarà quello sul lago, dove saranno spesi 5 degli 8 milioni di euro che la catena alberghiera sta impegnando. Consterà di 16 appartamenti e di due attici con vista e piscina a sfioro sul lago, oltre al Beach club. Ci sarà anche un bistrò come quelli di Novara e Torino.
La catena completerà l’offerta del Relais Villa Crespi (44 camere, 14 stanze e suites).
Le inaugurazioni sono previste a giugno -Covid permettendo- sulla penisola sorrentina, a luglio sul Lago.
L’impero Cannavacciuolo si completa con il ristorante inaugurato a Villa Crespi nel 1999 (due stelle Michelin), con i bistrot di Novara (2015) e Torino (2017) e, nel 2019, con il Banco di Cannavacciuolo presso Vicolungo Outlet e il Laboratorio Cannavacciuolo a Suno.


© Riproduzione riservata