Economia Tredicesima

Tredicesima, quando arriva in busta paga per dipendenti pubblici e privati

Quando viene pagata la tredicesima

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/08-12-2022/tredicesima-quando-arriva-in-busta-paga-per-dipendenti-pubblici-e-privati-500.jpg Tredicesima, quando arriva in busta paga per dipendenti pubblici e privati

La tredicesima 2022 verrà erogata per tutti i lavoratori dipendenti sia pubblici che privati a dicembre. I pensionati, invece, l’hanno già ricevuta sul cedolino dello scorso 1º dicembre. Si tratta di una mensilità aggiuntiva dello stipendio prevista dal contratto nazionale e destinata ai dipendenti statali e del settore privato.

È prassi che la tredicesima venga pagata ai lavoratori intorno al 15 dicembre. Ma c’è anche chi la eroga in prossimità del Natale. Alcune aziende, invece, anticipano lo stipendio di dicembre al 19-20 anziché al 27, includendovi la tredicesima. Ogni mese si matura una quota di tredicesima, che equivale a un dodicesimo della retribuzione lorda mensile. Questa quota viene trattenuta dal datore di lavoro e liquidata a dicembre. Se si lavora tutto l’anno, a dicembre vengono liquidate 12 quote di tredicesima maturate.

Per quel che riguarda i dipendenti statali, il decreto Legge 350 del 25 settembre 2001, stabilisce che la mensilità extra debba essere pagata con lo stipendio di dicembre. A differenza degli altri mesi, «il cedolino NoiPA di dicembre viene anticipato di qualche decina di giorni rispetto al solito, saldato a cavallo della metà del mese», si legge sul sito NoiPA, piattaforma realizzata dal dipartimento dell’amministrazione Generale del personale e dei servizi del ministero dell’Economia e delle Finanze per la gestione del personale della Pubblica amministrazione. «Questo vuol dire che la tredicesima insieme allo stipendio vengono accreditati sul conto corrente tra il 13 e il 15 dicembre di ogni anno», spiega NoiPA Gli insegnanti delle scuole materne ed elementari riceveranno la tredicesima il 14 dicembre insieme allo stipendio relativo allo stesso mese.

Le date per il settore privato
Per quel che riguarda il settore privato la data di arrivo della tredicesima in genere dipende dai contratti nazionali dei diversi settori. Il contratto dei metalmeccanici, ad esempio, prevede che «la corresponsione deve avvenire, normalmente, alla vigilia di Natale». Anche il contratto del Commercio stabilisce che la tredicesima deve essere pagata entro il 24 di dicembre, il datore di lavoro può decidere se anticipare la data. Il contratto del Turismo invece dice che la tredicesima deve essere corrisposta «in occasione della ricorrenza natalizia». Il contratto nazionale delle Telecomunicazioni prevede che «la corresponsione deve avvenire, normalmente, alla Vigilia di Natale». Stesso discorso vale anche per gli Studi professionali e per il contratto nazionale del settore chimico-farmaceutico secondo il quale « l’impresa è tenuta a corrispondere al lavoratore, in occasione della ricorrenza natalizia, una 13a mensilità di importo pari alla retribuzione globale mensile di fatto percepita dal lavoratore stesso. La corresponsione deve avvenire, normalmente, alla vigilia di Natale».


© Riproduzione riservata