Esteri Spagna

Addio a Saturnino, l’uomo più vecchio del mondo: 112 anni e mezzo

Il decano dell’umanità ha avuto 7 figli, 14 nipoti e 22 bis-nipoti

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-01-2022/addio-a-saturnino-l-uomo-piu-vecchio-del-mondo-112-anni-e-mezzo-500.jpg Addio a Saturnino, l’uomo più vecchio del mondo: 112 anni e mezzo

 Madrid - È morto nelle scorse ore l’uomo considerato finora il più anziano al mondo. Si tratta dello spagnolo Saturnino de la Fuente García, nato l’11 febbraio 1909 e che quindi fra pochi giorni avrebbe compiuto 113 anni. A dar notizia della morte del decano dell’umanità, che si è spento a 112 anni e 341 giorni, è stato il Guinness World Records. Lo spagnolo era stato dichiarato l'uomo più anziano al mondo quando nel settembre del 2021 aveva raggiunto i 112 anni e 211 giorni.

Saturnino era nato a Puente Castro l'11 febbraio 1909 ed era alto appena un metro e mezzo, per la sua statura non era stato arruolato per la guerra civile del 1936 e aveva potuto mettere su una florida impresa di calzature e diventare un noto artigiano nella zona. Nella sua vita lunga oltre un secolo l’uomo, conosciuto anche come “El Pepino”, nel 1933 aveva sposato Antonina Barrio Gutiérrez. Ha avuto sette figli, 14 nipoti e 22 bis-nipoti. Grande appassionato di calcio e tifoso del Leon’s team Cultural Leonesa, aveva anche fondato una squadra nella sua città. Il record assoluto di longevità è ancora detenuto dalla francese Jeanne Calment, scomparsa nel 1997 dopo aver raggiunto i 122 anni e 164 giorni.


© Riproduzione riservata