Esteri Funerali Regina Elisabetta

Funerali della Regina Elisabetta, testimonianza di una Siciliana a Londra

Oggi, lunedì 19 settembre il Regno Unito e il mondo hanno dato l’estremo saluto alla Regina Elisabetta II. "In televisione è tutto diverso" racconta Marina, una siciliana a Londra

Oggi, lunedì 19 settembre, come tutti saprete, il Regno Unito e il mondo hanno dato l’estremo saluto alla Regina Elisabetta II, la sovrana d’Inghilterra scomparsa lo scorso 8 settembre all’età di 96 anni: di seguito la testimonianza di Marina, una siciliana a Londra
Marina, originaria di Palermo ha vissuto per nove anni nella provincia di Ragusa di cui sei a Scicli, a cui è rimasta molto legata. Da tre anni, come molti Siciliani ha compiuto la scelta di trasferirsi a Londra per lavoro
" Sono stata 4 giorni fuori, per una breve vacanza ed è stato triste rientrare a Londra e trovare una Londra silenziosa quasi ammutolita, migliaia di persone, la notte scorsa hanno dormito fuori per assistere al funerale di oggi" racconta.

Al mio rientro a Londra, ho fatto il tragitto a piedi da Victoria Station (non partivano teni) perché non abito così lontano da Buckingham Palace e tutto intorno regnava un silenzio assurdo. Lo scorso fine settimana, dopo l'annuncio della morte di Elisabetta è stato davvero tristissimo vedere lungo la strada che porta verso Bukingum Palace, intere distese di fiori e tutto intorno tanto silenzio. A Londra sono rimasti Storditi gli inglesi, storditi gli stranieri e gli italiani che si sono trovati, indirettamente coinvolti in un vero e proprio ciclone. A renderle omaggio non stati solo i suoi sudditi inglesi ma anche chi da forestiero, vive e lavora a Londra da anni

In televisione mi dice, Marina è molto diverso. Soprattutto la Regina negli ultimi mesi è stata parecchio presente, in maniera leggera, divertita… e questo resta nella mente di chiunque. Ha regnato per 70 anni (come nessuno prima di lei sul trono britannico) ed è conosciuta da intere e generazioni.
E’ stato bello vedere intere famiglie con i bambini che tenevano in mano i loro giocattolini, stare fermi ad aspettare dietro le transenne, ordinati e composti il turno per poterla salutare. Vedere tutti gli ufficiali della polizia dare informazioni a tutti con paziena e in maniera ordinata. Si cercava di stare calmissimi tutti, nonostante le strade venissero bloccate di continuo ogni volta che arrivava un auto blu di un politico. Da Noi, in Italia, non ci sarebbe stato un tale trasporto per un personaggio politico come qui. Domenica scorsa prima di partire per la sua breve vacanza, Marina è andata a porgere i suoi omaggi alla “sua regina” come la chiama lei, che oramai vive a Londra da tre anni

La morte della Regina Elisabetta, che aveva compiuto 96 anni lo scorso giugno l’ha colta di sorpresa mentre, lo scorso lunedì 8 Settembre, si trovava in un pub situato in uno dei punti più alti di Londra, il Garden at 120, nel quartiere City di Londra.
Era lì, per assistere ad un concerto, cancellato a causa del maltempo quando ha ricevuto la notizia della morte della regina e si è accorta subito del doppio incredibile arcobaleno
- Solo stando qui a Londra, ho compreso l’amore dei sudditi che ha governato per 70, nell’attimo in cui è morta è calato “piombo” sulla Nazione
“Sono rimasta attonita alla notizia della morte della Regina”, anche se aveva 96 anni e un po' ce lo si aspettava. Sono rimasta, impietrita e io vivo a Londra solo da tre anni …. È niente rispetto a gente che la amata per settanta anni. Poi ho visto l’arcobaleno.


Un incredibile doppio arcobaleno è apparso infatti nei cieli di Londra, proprio sopra Buckingham Palace e il castello di Windsor, nei minuti successivi alla diffusione della notizia della morte della regina Elisabetta. Migliaia di sudditi, accorsi per le strade, hanno fotografato e catturato l'attimo fissandolo poi nei social, Marina ha scelto di condividerlo con Noi insieme a degli scatti privati dei funerali della Regina Elisabetta

Questa mattina, Marina ha assistito ai funerali trasmessi sugli schermi giganti ad Hyde Park, per rendere omaggio alla regina e immortalato il carro funebre intento a raggiungere il Castello di Winsor
Il feretro, è stato riportato al castello di Windsor per poi arrivare alla Cappella di San Giorgio, dove la Regina Elisabetta II sarà seppellita alla presenza dei membri della famiglia reale.
Sicuramente la sua testimonianza diretta, da Siciliana a Londra ci aiuta a comprende maggiormente l'amore per Elisabetta è stata regina del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord e degli altri reami del Commonwealth dal 6 febbraio 1952 all'8 settembre 2022.


© Riproduzione riservata