Esteri Funerali Regina Elisabetta

In coda per l’ultimo omaggio a Elisabetta. I funerali lunedì 19 Settembre

Il funerale sarà celebrato lunedì 19 settembre presso l'Abbazia di Westmins

Londra - Ancora prima dell'alba, nel parco del castello di Windsor, sono cominciate le prove generali per i funerali di Stato della regina Elisabetta II che si terranno lunedì 19 Settembre. A dieci giorni dalla morte, avvenuta lo scorso 8 Settembre a Balmoral
I principi William e Harry, entrambi in uniforme, faranno una veglia di 15 minuti in serata.
A Cardiff per condividere il lutto di Elisabetta e per la proclamazione, il re Carlo e Camilla sono stati accolti da una folla di migliaia di persone.
"Continuerò a servirvi" come quando ero principe di Galles" ha detto re Carlo III, parlando in gallese alternato all'inglese, di fronte al Senedd, l'assemblea legislativa della nazione del Regno Unito a cui il sovrano è particolarmente legato
Ieri c’era anche David Beckham in fila per la camera ardente. Come un qualsiasi cittadino comune, l'ex campione di calcio dell’Inghilterra e del Manchester United ha detto alla Bbc di essere stato in coda da 12 ore, dalle 2,15 del mattino.
Buckingham Palace, intanto, ha modificato il protocollo: il principe Harry potrà indossare la sua uniforme militare per l'ultima veglia alla regina, prevista oggi insieme al fratello William e al resto della famiglia.

Lunedì i funerali di Stato
Il funerale sarà celebrato lunedì 19 settembre a dieci giorni dalla morte avvenuta lo scorso 8 Settembre, presso l'Abbazia di Westminster alle ore 12 - prima una processione porterà il feretro della regina dal Palazzo di Westminster Hall al luogo del rito -. Se in patria l'evento sarà seguito e coperto dalla BBC, l'Italia si attrezza attraverso speciali televisivi che hanno di fatto rivoluzionato il palinsesto -

22 le famiglie nobiliari che parteciperanno alle esequie più imponenti mai avvenute nel Regno Unito
Le famiglie reali di tutto il mondo hanno tutte confermato che parteciperanno al funerale della regina Elisabetta lunedì 19 settembre. Saranno 22 le famiglie nobiliari che parteciperanno alle esequie più imponenti mai avvenute nel Regno Unito da quelle, nel 1965, per Winston Churchill. Il Paese si fermerà perché è festa nazionale, uffici e negozi chiusi, gli ospedali stanno già rimandando gli appuntamenti di routine. Si calcola che milioni di persone si affolleranno lungo il Mall per assistere alla processione o guardare la cerimonia di commiato dagli schermi allestiti nei parchi. L’Abbazia di Westminster è in grado di accogliere fino a 2.200 persone. È stato quindi necessario scegliere – in un mondo intero che piange la scomparsa della sua regina – chi è ammesso a partecipare alla cerimonia e chi invece non ne prenderà parte.


© Riproduzione riservata