Giudiziaria Palermo

Neonato morto, 8 mesi al padre che prese a pugni il chirurgo

Il piccolo sopravvisse solo poche ore, il 30enne ruppe il naso a un medico

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-01-2022/neonato-morto-8-mesi-al-padre-che-prese-a-pugni-il-chirurgo-500.jpg Neonato morto, 8 mesi al padre che prese a pugni il chirurgo

 Palermo - Aggredì fisicamente un medico in ospedale, fratturandogli il naso, dopo aver appreso della morte del figlio neonato. Condannato a otto mesi di carcere, con pena sospesa, dovrà risarcire anche l'Ordine dei medici del capoluogo siciliano. Per Mirko A., 30 anni, è arrivata la conferma in appello della condanna: si tratta di uno dei primi casi in cui l'ordine professionale si è costituito parte civile, per le violenze a danno dei sanitari, che purtroppo sono ancora all’ordine del giorno.

Questa risale all'aprile del 2018, quando l'uomo si scagliò contro sanitari e infermieri del Civico che gli avevano comunicato la morte del figlio appena nato: il piccolo fu sottoposto a intervento chirurgico per una grave patologia diagnosticata alla nascita, a cui però non sopravvisse. Ad avere la peggio un medico, che riportò la frattura delle ossa nasali. Per quanto riguarda il risarcimento delle spese processuali e delle parti civili, il conto è: 4.300 euro per il professionista picchiato, 2.600 per l'ospedale e 3.500 euro per l'Ordine.  


© Riproduzione riservata