Giudiziaria Santa Croce Camerina

Rapina all'Eurobet di Santa Croce, due arresti

Sono Simone Giannone (24 anni) e Roberto Matarazzo (47 anni), entrambi residenti a Santa Croce Camerina

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-02-2022/rapina-all-eurobet-di-santa-croce-due-arresti-500.jpg Rapina all'Eurobet di Santa Croce, due arresti

Santa Croce Camerina - I Carabinieri della Stazione di Santa Croce Camerina hanno dato esecuzione nel tardo pomeriggio di ieri a due ordini di carcerazione emessi dalla Procura della Repubblica di Ragusa a carico di Simone Giannone (24 anni) e Roberto Matarazzo (47 anni), entrambi residenti a Santa Croce Camerina, riconosciuti responsabili della rapina perpetrata nel dicembre 2019 ai danni della sala scommesse “Eurobet”. L’impianto accusatorio supportato dalle indagini svolte a suo tempo dai militari dell’Arma santacrociana, ha permesso all’Autorità Giudiziaria di addebitare ai due soggetti, già pregiudicati, la rapina aggravata commessa in concorso.

Nella serata del 29 dicembre 2019 infatti il Matarazzo e il Giannone fecero irruzione nella sala scommesse mascherati e armati di pistola minacciando il commesso per farsi consegnare l’incasso della giornata. L’uomo, con freddezza, reagì alle minacce di uno dei malviventi che, sorpresi da tale prontezza e avvedutisi della presenza di molte altre persone all’interno del locale, preferirono dileguarsi a piedi facendo perdere, sul momento, le loro tracce. Fortunatamente non si registrarono danni né agli avventori né alle strutture dell’esercizio e immediatamente si avviarono le indagini da parte dell’Arma coordinate dall’Autorità Giudiziaria di Ragusa. I due soggetti furono individuati anche grazie al recupero e all’analisi delle immagini di alcune videocamere di sorveglianza e ciò, unitamente alle altre fonti di prova raccolte dai Carabinieri ha permesso di sostenere l’azione della pubblica accusa giungendo ieri sera alla carcerazione dei due soggetti che dovranno scontare una pena detentiva pari ad un anno e tre mesi per il Giannone e tre anni e due mesi per il Matarazzo.


© Riproduzione riservata