Moda e Gossip Giubbotto

Barbour: il giubbotto iconico della serie "The Crown"

Curiosità sul giubbotto ufficiale della Casa Reale d'Inghilterra, il barbour reso celebre della serie Netflix The Crown.

  • Filippo con il Principe Carlo in The Crown 1
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807896-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-1-500.jpgSteve McQueen indossa il Barbour Internation Suit, 1964
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807896-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-2-500.jpgIl Principe Carlo indossa un Barbour Solway Zipper Jacket, 1978
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807897-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-3-500.jpgCollezione FW20 di Alexa Chung per Barbour
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807897-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-4-500.jpgModello Ashby Wax Jacket
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807897-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-5-500.jpgModello Vonn Wax Cotton Jacket
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807897-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-6-500.jpgModello Steve McQueen Joshua Wax Jacket
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807897-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-7-500.jpgModello Enduro Quilted Jacket
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807897-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-8-500.jpgModello Ariel Polarquilted Jacket
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807898-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-9-500.jpgModello Laura Ashley Poplars Waxed Cotton Jacket
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807896-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-1-280.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807896-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-2-280.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807897-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-3-280.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807897-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-4-280.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807897-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-5-280.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807897-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-6-280.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807897-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-7-280.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807897-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-8-280.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-11-2020/1605807898-barbour-il-giubbotto-iconico-di-the-crown-9-280.jpg

"The Crown 4" è la serie del momento. Tutti ne parlano, che siano principi infuriati o abbonati a Netflix incuriositi dal punto di vista così interno sui segreti della Casa Reale. Molti sono i motivi per restare incollati allo schermo: dalla verosimiglianza dei personaggi alla magniloquenza delle vicessitudini di Buckingham Palace. E poi gli abiti. Che abiti! Vi ricordate l'incredibile mostra virtuale che vi abbiamo consigliato qui, dedicata ai vestiti de "La Regina degli Scacchi"? Una parte dell'esposizione riguarda anche i costumi della quarta stagione di "The Crown": dai mitici completi in tweed della Regina Elisabetta all'abito da sposa della Prinicipessa Diana, meticolosamente riprodotto in 600 ore di lavoro artigianale. Dei capolavori. In realtà tutta la serie, dalla prima alla quarta stagione, riproduce con una fedeltà talmente accurata lo stile e le buone maniere del vestire dell'epoca da meritare una menzione d'onore. Noi abbiamo deciso di soffermarci sulla storia curiosa di un capo in particolare, iconico per "The Crown" e non solo. Così la prossima volta che capiterete a Londra potrete sfoggiarlo con molta più consapevolezza e spocchiosità reale. Shall we start?

God Save the Barbour Jacket


Mandato reale inglese su un modello di Steve McQueen Jacket

Nel mondo incredibilmente rigido e anacronistico di Buckingham Palace, l'approvazione reale è sacra: chiunque riceva il beneplacito della Corona è investito da una protezione quasi divina. Così accade dal 1115 ad artigiani, società, brand e attività commerciali che riforniscono ufficialmente la Casa Reale inglese. Provengono da tutto il mondo e si occupano non solo di abbigliamento e accessori, ma anche di arredamento, cibo, informatica, trasporti, musica. Chiunque abbia servito Sua Eccellenza per almeno 5 anni riceve il "Royal Warrant" ovvero il mandato reale, ad oggi esteso a un totale di 729 marchi. Ha scadenza quinquennale e dopo un'attenta valutazione può essere rinnovato o revocato. E' concesso soltanto dalla Regina Elisabetta, dal Duca di Edimburgo (il mitico Filippo) e da Carlo, Principe di Galles, che fanno apporre ciascuno il proprio stemma distintivo. Mentre sorseggiavate il vostro English Breakfast Tea di Twinings non vi è mai caduto l'occhio su un piccolo sigillo e una scritta "By appointment to Her Majesty Queen Elizabeth II", proprio sopra il logo di Twinings? I meno attenti a questo punto si saranno già precipitati a una caccia al tesoro nella propria dispensa. E quando torneranno tra noi, ancora un po' scossi da questa scoperta, scopriranno che anche brand come Cartier, Burberry, Swarovski, Martini e Coca Cola sono marchi baciati dalla triade. Tra tutti ce n'è uno particolarmente fortunato che vanta tutta la tripletta di Royal Warrant, nel 1974 quello del Duca di Edimburgo, nel 1982 il mandato della Regina Elisabetta a cui si aggiunse quello del Principe Carlo nel 1987. Si tratta di Barbour, brand di abbigliamento nato nel 1894 in Inghilterra.

Chi non indossa il Barbour Margaret Thatcher è!


Margaret Thatcher è l'unica a non indossare il Barbour, The Crown 4

Nel corso delle quattro stagioni di "The Crown" avrete senz'altro notato un importante cambio d'abito durante le scampagnate lontano dallo sfarzo quotidiano. La costante: la verde giacca cerata con colletto a coste marrone di Barbour. Usato per andare a caccia e a pesca, il giaccone è parte di una divisa con precisi codici stilistici e una pallette che si mimetizza con il grigiore verdastro della campagna inglese: pantalone verde di velluto a coste, colletto della camicia a vista, maglione di lana tartan, coppola verde e ai piedi un paio di stivali Wellinghton (verdi!) di Hunter, altro brand con mandato reale. Ora immaginatevi per un momento nella vostra residenza di campagna: siete con i vostri amici pronti per la battuta di caccia, vestiti come da manuale, con il bastone in una mano e un setter che scodinzola accanto a voi. All'improvviso si avvicina una signora che in poco tempo capite essere il Primo Ministro Margaret Thatcher (nell'immaginazione tutto è possibile, no?). Si presenta così vestita: abito e cappottino in crepe di lana, in una tinta di blu acceso, borsa a mano di pelle e decolléte. Non è venuta per il tè delle cinque (Twinings of course), ma per unirsi alla battuta di caccia. Capirete benissimo le espressioni di stupore, incredulità e derisione nei volti dei vostri amici. Margaret, così non va! Ma voi, che siete meno inclini ai giudizi, la prendete da parte e le date qualche dritta sulle nuove tendenze di Barbour per il prossimo appuntamento in campagna.

Da Superior a Supreme


Collezione drop di Supreme per Barbour

Anche se intuite che la vostra amica Margaret possa avere dei gusti piuttosto classici e sobri, è doveroso renderla al corrente delle ultime collaborazioni che Barbour ha avviato. La più recente è quella con la modella e stilista Alexa Chung, di cui vi abbiamo già proposto il modello di British Parka qui. E poi una capsule collection molto azzardata in colori e fantasie, che ha spinto il brand ben oltre la morigeratezza inglese: i giacconi, i berretti e i marsupi iconici di Barbour sono firmati Supreme, il brand di abbigliamento per skater più anticonformista sul mercato. Alla fine Margaret probabilmente ripiegherà sul modello iconico, un po' perché si è presa una cotta per Daniel Craig in Skyfall nei panni di James Bond, quando indossa il Barbour Beacon Heritage Jacket; un po' perché è una grande fan del leggendario pilota Steve McQueen, che gareggiava con il modello di Barbour che oggi porta il suo nome. Ad ognuno il suo. Il vostro quale sarà? Date un'occhiata alla nostra gallery e scegliete il modello che vorreste indossare la prossima volta che passeggerete per Londra: con un'aggiunta di accento British e i Wellington da pioggia vi confonderete benissimo. Trucco per non farsi scoprire: non tirate MAI fuori l'ombrello. A Londra semplicemente non si fa. See you in Buckingham Palace our fellow friends!


© Riproduzione riservata