Moda e Gossip Serie Tv

Sex and The City: in arrivo la terza serie

Secondo le ultime indiscrezioni, Sex and the City potrebbe tornare in tv con una miniserie rivisitazione dello show, ma senza Samantha

IL CAST ORIGINALE DELLA SERIE DI HBO SEX & THE CITY: CYNTHIA NIXON, KRISTIN DAVIS, SARAH JESSICA PARKER E KIM CATRALL

Le voci su un terzo capitolo dello show Sex and The City si susseguono da un bel po' di tempo ormai, ma oggi il ritorno della serie cult che ha influenzato generazioni di donne sembra essere (quasi) ufficiale.

Stando a quanto riportato dal rotocalco Page Six , la buona notizia è che Sarah Jessica Parker, Kristin Davis e Cynthia Nixon riprenderanno i ruoli delle ragazze di Manhattan, rispettivamente: Carrie, Charlotte e Miranda nella terza serie. Se a questo punto vi state chiedendo che fine ha fatto Samantha? la risposta è semplice: non tornerà, questa è la cattiva notizia. Gli antichi dissapori e le dichiarazioni di “finta amicizia” rilasciate dall’attrice non hanno permesso un ritorno a questo revival. A dare la notizia per primo è stato PageSix. Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis sarebbero pronte a fare l’atteso ritorno nei panni di Carrie Bradshaw, Miranda Hobbes e Charlotte York, ma per adesso non c'è ancora nulla di certo sulla terza serie. Una serie che ha rivoluzionato il piccolo schermo conquistando anche le sale cinematografiche affermandosi come un vero e proprio fenomeno mediatico in tutto il mondo: dalla messa in onda del primo episodio, avvenuta negli Stati Uniti d’America il 6 giugno 1998, Sex and the City ha assunto sempre maggior popolarità fino a ricoprire un ruolo di grande importanza per la società grazie al racconto di tematiche e punti di vista fino a quel momento inediti. Sex and the City ha intrattenuto il pubblico con sei stagioni per un totale di novantaquattro episodi e due pellicole, uscite rispettivamente nel 2008 e due anni dopo.

Sex and the City: reboot in arrivo? Ora, stando a quanto dichiarato in esclusiva da Page Six, la terza serie sarebbe pronta al ritorno, a distanza di oltre un decennio dalla pellicola diretta da Michael Patrick King e rivelatasi un successo con un incasso di oltre 290.000.000 di dollari al botteghino internazionale. La notizia lanciata dal magazine ha immediatamente fatto il giro del mondo: Sarah Jessica Parker , Kristin Davis e Cynthia Nixon (foto) sarebbero pronte a rivestire nuovamente gli iconici panni di Carrie Bradshaw, Charlotte York e Miranda Hobbes. Page Six ha rivelato che le tre attrici sarebbero concordi a dare vita a un reboot per HBO Max; unica assente Kim Cattrall che nel corso degli anni ha più volte dichiarato di aver concluso il capitolo riguardante Sex and the City. Ci saranno Carrie, Miranda e Charlotte e tutte le altre star della serie. Tutte tranne Kim Cattrall, che ha ripetutamente confermato di non avere alcun interesse a tornare a interpretare i panni di Samantha. La Parker, che in questi anni ha interpretato la scrittrice newyorkese più invidiata in assoluto, ha spiegato: «Non riesco a fare a meno di chiedermi come sono andate avanti le cose». «Vorrei vedere dove sono tutti i protagonisti dello show ora. Sono curiosa, il mondo è cambiato molto dopo il film... per esempio con la tecnologia e i social media». E ancora: «Aggiungete poi la nuova politica sessuale e il movimento #MeToo e Time’s Up... Penso che Carrie Bradshaw sarebbe entusiasta di condividere i suoi sentimenti e pensieri a riguardo».

Kim contro tutte
La diatriba tra la Catrall e Parker risale al 2017, inziata dalla stessa Catrall che aveva definito tossica la relazione tra le ragazze di Sex & The City. Poi Sarah Jessica Parker aveva lasciato un commento affettuoso alla foto del fratello prematuramente scomparso di Kim Catrall. Di tutta risposta aveva ricevuto un “Non ti approfittare di queste tragedie familiari”. Va detto che Sarah Jessica Parker non ha mai usato i toni aspri che la Catrall ha riservato alle sue ex colleghe e, tutto sommato, le tre restanti attrici sono da sempre molto legate e si supportano a vicenda nei reciproci progetti. Uno su tutti la campagna elettorale di Cynthia Nixon come sindaco di NY. I dissapori nati da Kim Catrall sembrerebbero la vera ragione per cui non c’è mai stato un Sex & The City 3?. E forse di questo dovremmo ringraziarla. Perché, diciamoci la verità, la magia della serie originale nulla ha a che fare con le due pellicole di spin-off. Chissà se questa nuova avventura riprenderà da quella Carrie che camminava felice per andare ad incontrare le amiche oppure da quella Carrie annoiata e imborghesita che abbiamo conosciuto nei film successivi? La notizia è stata riportata grazie alle informazioni di un insider; al momento i portavoce di HBO Max e Sarah Jessica Parker non hanno rilasciato alcuna dichiarazione, dunque non c'è nulla di ufficiale sulla terza serie. Al momento, però, non ci sono conferme ufficiali né ha HBO né dagli attori protagonisti della serie. Non ci resta quindi che attendere pazientemente per scoprire se e quando rivedremo in tv Carrie & con la terza serie...


© Riproduzione riservata