Moda e Gossip Dieta del cioccolato

Cioccolato fondente: perché aiuta a dimagrire

Il cioccolato ha questo effetto dimagrante se si inserisce in un regime dietetico già equilibrato. Come perdere peso col cioccolato.

Cioccolato fondente: perché aiuta a dimagrire

Contrariamente a quanto si pensa il cioccolato non fa parte degli alimenti da evitare quando iniziamo una dieta per dimagrire ed anzi può favorirlo. Addirittura se consumato alle giuste dosi si può parlare di una vera e propria dieta del cioccolato. A confermarlo è uno studio tedesco secondo cui se ad una dieta sana e equilibrata si aggiunge il consumo di 40 grammi di cioccolato di qualità extra-fondente al giorno si riuscirebbe a dimagrire del 10% in più rispetto a quanto si può perdere di peso col solo regime dietetico ipocalorico. Il cioccolato ha quindi questo effetto dimagrante se si inserisce in un regime dietetico già equilibrato. I partecipanti allo studio seguivano infatti una dieta con pochi carboidrati.

Cioccolato fondente a dieta: quale scegliere?
Tuttavia per ottenere i benefici da questo alimento in termini di dimagrimento bisogna prestare molta attenzione alla qualità del cioccolato. Il cioccolato che può aiutarci a perdere peso deve essere infatti di qualità fondente, ovvero deve contenere una percentuale di cacao che non sia inferiore all'80%. La scelta del tipo di cioccolato è quindi fondamentale. Come facciamo a riconoscerlo? E' molto semplice: basta leggere l'etichetta che ne riporta la percentuale. Questa possibilità di perdere peso col cioccolato secondo gli esperti deriverebbe dalla presenza di numerosi antiossidanti contenuti in questo alimento. In particolare il cioccolato contiene i polifenoli, un ruolo analogo lo svolgerebbero anche la teobromina e la caffeina.

Quanti grammi di cioccolato fondente al giorno?
Possiamo inserire il cioccolato nella routine della dieta che seguiamo. Ad esempio la mattina a colazione possiamo consumare tra i 20 e i 30 grammi di cioccolato di qualità fondente assieme a una tazza di tè verde con dei biscotti o del pane integrale oppure lo potete anche mettere a pezzetti nello yogurt o nei fiocchi d’avena integrali oppure consumare qualche quadretto con della frutta. Come spuntino a metà mattina potete consumarne dai 20 ai 50 grammi se avete in programma attività che richiedono energia e concentrazione fisica e mentale. A pranzo e a cena possiamo consumarne un paio di quadratini per concludere i pasti con un po' di dolcezza. In questo caso la cioccolata può sostituirsi al pane o alla frutta, quest'ultima andrà comunque consumata in altri momenti della giornata. Un quadratino di cioccolato fondente possiamo consumarlo anche quando siamo fuori casa per uno spuntino gustoso che ci dia subito energia. Ricordiamo che il massimo apporto energetico il cioccolato ce lo fornisce a colazione o come spuntino a metà mattina. Insomma 40 grammi di cioccolato fondente al giorno se seguiamo una dieta equilibrata ci aiutano a rimanere in forma o a dimagrire se abbiamo qualche chilo in più.

Cioccolato: perchè fa bene
Il cioccolato in effetti è un alimento prezioso per la salute. Tra le sue numerose proprietà per il nostro benessere va sottolineato che può diminuire il livello del colesterolo cattivo Ldl nel sangue. I polifenoli contenuti in questo alimento diminuiscono anche l'assorbimento del glucosio. Altri studi hanno messo in evidenza che i flavanoli contenuti nel cacao possono diminuire l'aumento dei trigliceridi, la resistenza all'insulina e l'infiammazione sistemica. Oltre a ciò il cioccolato è anche un alimento che previene l'invecchiamento cellulare in quanto contrasta la produzione dei radicali liberi. Il cioccolato è anche un potente alleato del buonumore in quanto contiene il triptofano, un aminoacido che favorisce il rilascio della serotonina che ha anche un effetto rilassante che aiuta contro lo stress. Queste proprietà fanno sì che lo possiamo definire un vero e proprio antidepressivo naturale. Tuttavia non dovrebbe consumarlo chi ha problemi di fegato o chi è spesso soggetti ad attacchi di emicrania perché pare che il consumo di questo alimento ne favorirebbe la comparsa.


© Riproduzione riservata
https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1618911747-3-minauda.jpg