Moda e Gossip Pride Month 2021

Pride Month 2021: la moda è al fianco della comunità LGBTQ

Versace, Savage x Fenty, The North Face e tanti altri marchi hanno rilasciato collezioni arcobaleno in occasione del Pride Month 2021. L'obiettivo è sostenere le associazioni che lottano per i diritti della comunità LGBTQ+.

Lady Gaga

"Wear it with pride": indossalo con orgoglio. Anche quest'anno la moda invita a vestirsi dei colori arcobaleno per amplificare il discorso intorno ai diritti della comunità LGBTQ+. Chi per manovre commerciali, chi per partecipazione sociale. In ogni caso non è un'operazione da dare per scontata, soprattutto alla luce delle enormi difficoltà che il ddl Zan sta passando per essere approvato. Fatto che rende ancora più urgente il tema dell'educazione al rispetto tra i cittadini italiani. 

Il Pride Month 2021 viene celebrato in tutto il mondo a giugno (in Italia dal 1994) in memoria dei moti di Stonewall avvenuti a New York il 27 giugno 1969, in cui si identifica la nascita del movimento di liberazione della comunità LGBTQ+ a seguito di violenti scontri tra gruppi di omosessuali e la polizia di New York.

Quest'anno sono molti i brand che prendono parte a campagne di sensibilizzazione e divulgazione in modo molto più sentito e concreto rispetto ai Pride precedenti. Vanno bene le t-shirt e gli charm con le bandiere arcobaleno. Ma oltre al simbolo, cosa resta? Brand come Versace, Savage x Fenty, The North Face, Jimmy Choo e molti altri dimostrano che il merchandising può essere uno strumento di divulgazione molto efficace.

 
Profilo Instagram di Donatella Versace 

Il mese del Pride di quest'anno coincide con il decimo anniversario del "Born This Way Ball", il tour mondiale di Lady Gaga per cui Donatella Versace disegnò i costumi. Lady Gaga, punto di riferimento fondamentale per la comunità LGBTQ+, unisce le forze con la Medusa che realizza una collezione speciale di t-shirt unisex e berretti da indossare con orgoglio in occasione del Pride Month. A beneficiare di parte del ricavato della vendita sono due associazioni: il Pride Live negli Stati Uniti e l'Arcigay in Italia.


Donatella Versace e Lady Gaga indossano la giacca di pelle del tour Born This Way Ball

Ma non solo: viene messa all'asta su omaze.com una replica della giacca di pelle con fibbie dorate indossata da Lady Gaga durante il tour. Un messaggio comune, quello di Donatella e Lady gaga, di avere il coraggio di mostrarsi per ciò che si è, "'cause you were born this way, baby".


Bikini ricamato, Savage x Fenty

Savage x Fenty, il brand di lingerie di Rihanna, parla da sempre di inclusività. Per il mese del Pride lancia la prima collezione arcobaleno, con boxer, reggiseni, perizoma, reggicalze per ogni gusto e taglia. Il brand si impegna ad effettuare una donazione fissa di 250 mila dollari da spartire a cinque organizzazioni che supportano la comunità LGBTQ+ insieme alla ONG fondata da Rihanna, la Clara Lionel Foundation: The Audre Lorde Project, The Carribean Equality Project, INC., GLAAD e Trans Latin Coalition & Wellness Center.

Oltreoceano sono molti i brand che per il Pride Month hanno deciso di sostenere GLAAD, associazione che da 30 anni si impegna a promuovere un cambiamento culturale per accelerare l'accettazione della comunità LGBTQ+ a livello mondiale.
Gap ad esempio sostiene una donazione di 50 mila dollari ricavati dalla vendita della collezione esclusiva di t-shirt, cappellini e calzini arcobaleno. Anche Ugg dona all'associazione 125 mila dollari ottenuti dalla vendita della Pride Collection composta da calzature, felpe, t-shirt, gonne e calzini, naturalmente tinti dei colori dell'arcobaleno.

Un'altra organizzazione che quest'anno sta beneficiando di molte campagne di sensibilizzazione dei brand di moda è il Trevor Project, un'associazione di supporto a quei giovani ragazzi della comunità LGBTQ+ che troppo spesso trovano nel suicidio l'unica soluzione possibile per uscire dall'incubo di una vita di rifiuti, discriminazioni e odio. 


Billy Porter x Jimmy Choo

Jimmy Choo ad esempio lancia una collezione in occasione del mese del Pride, in collaborazione con la star della serie Netflix Pose, Billy Porter (meglio conosciuto come "Pray Tell"). In un gesto di inclusività, le taglie di scarpe da donna sono state estese fino al numero 15, che corrisponde al 49,5 italiano. Jimmy Choo ha effettuato una donazione di 100 mila dollari a supporto del The Trevor Project. 



Abercrombie & Fitch

Abercrombie & Fitch per l'undicesimo anno consecutivo rinnova la partnershhip con l'associazione, proponendo una capsule collection di 24 capi tie-dye. Altri due big player hanno scelto The Trevor Project come destinatario delle loro donazioni: H&M e Balenciaga.


Balenciaga

Balenciaga rilasciando una collezione di cui il 15% del ricavato beneficerà l'organizzazione in questione: si tratta di felpe, t-shirt, abbigliamento intimo e cappellini.

H&M invece ha promosso la campagna "Beyond the Rainbow", oltre all'arcobaleno: che cosa si nasconde dietro a quel semicerchio di colori? Lo spiegano l'attrice MJ Rodriguez (l'adorata Blanca Evangelista di Pose) e l'artista Chella Man. L'obiettivo è avviare un dialogo perché chiunque possa raccontare il significato personale del Pride. E' imminente la diffusione di un app grazie a cui scansire il motivo arcobaleno dei prodotti H&M e scoprire le storie della campagna pubblicitaria attraverso alcune voci della comunità LGBTQ+. A queste campagne di sensibilizzazione si aggiungono una serie di donazioni al The Trevor Project.


© Riproduzione riservata