Moda e Gossip La sposa cavallerizza

Sposa a cavallo, per coronare il suo sogno d’amore

La sposa cavallerizza ha lasciato tutti a bocca aperta è arrivata in chiesa in sella a un cavallo, accompagnata da suo padre

La sposa arriva in chiesa a cavallo per coronare il suo sogno d’amore

Una sposa principesca in sella ad un cavallo, come nelle favole, è arrivata in chiesa per coronare il suo sogno d’amore e il video è già diventato virale sul web.
A Barletta, la sposa ha lasciato tutti a bocca aperta perchè è arrivata in chiesa in sella al suo cavallo, accompagnata da suo padre, anche lui in sella a un destriero.
La giovane sposa indossava un abito bianco dallo stile principesco con tanto di strascico e aveva i capelli raccolti con un velo corto e una giacca da cavallerizza.
Luciana, questo il nome della giovane sposa ha scelto di raggiungere così la chiesa di Sant'Agostino dove l'attendeva il suo futuro marito, Salvatore. Aiutata dal padre è riuscita a scendere da Cavallo da vera cavallerizza, senza nessun impedimento nonostante l’abito lungo.
Tolta la giacca da cavallerizza ha mostrato a tutti il suo corpetto luccicante del suo lungo vestito e ha raggiunto la chiesa a braccio di suo padre, come tradizione vuole, tra gli applausi dei presenti.


Dopo la cerimonia, entrambi gli sposi sono andati via a cavallo tra gli applausi della gente incredula per la novità in paese.
Chi li conosce racconta che la sposa è un'appassionata di cavalli, con i quali ha mostrato una certa dimestichezza, tanto da montare in abito lungo e scarpe con tacco altissimo. Lo sposo, invece, per esaudire il desiderio della sposa cavallerizza, ha preso lezioni di equitazione la scorsa estate e ieriha potuto condividere la passione di sua moglie, nel giorno più importante della loro vita.

"È stato un momento di gioia grande - ha commentato il parroco, don Roberto Vaccariello - soprattutto dopo questo lungo periodo di pandemia che ha mortificato tutti". "La partecipazione della gente e la felicità di questi due ragazzi - ha aggiunto il sacerdote - è una festa per tutta la parrocchia e per il quartiere, un buon augurio per tutti".


© Riproduzione riservata